Qual è la norma della glicemia nei bambini e negli adolescenti?

In questo articolo imparerai:

La pediatria moderna richiede un esame approfondito dei bambini direttamente dalla nascita. Il valore della glicemia in un bambino oggi rende possibile giudicare lo stato dei processi metabolici, vale a dire la presenza o l'assenza di diabete mellito. Pertanto, è importante che i genitori stessi conoscano la norma della glicemia nei bambini. La sua deviazione dalla norma può indicare una malattia che è iniziata.

Secondo gli ultimi dati, le malattie endocrinologiche sono sempre più "più giovani". Il risultato del test della glicemia di un bambino sarà un riflesso diretto dello stato del suo pancreas e dei suoi processi metabolici. L'urgenza del problema sta nel fatto che anche piccole deviazioni dalle norme dello zucchero nel sangue dovrebbero mettere in allerta i genitori ed essere un'occasione per contattare uno specialista.

Sulla base del fatto che il metabolismo dei carboidrati ha le sue caratteristiche a età diverse, i valori di zucchero nel sangue nei bambini saranno diversi. Tuttavia, la gamma di standard è rigorosa per ogni età. I bambini più piccoli non hanno bisogno di grandi quantità di glucosio nel sangue, ciò è dovuto all'attività motoria e al lavoro mentale, cosa che non si può dire dei bambini a scuola e adolescenti, quando i costi energetici sono molto diversi dai bambini in età prescolare.

Tabella - La norma della glicemia nei bambini
Età da bambiniLivello di glucosio nel sangue, mmol / l
fino a 1 annoDa 2,78 a 4,4
da 1 anno a 6 anni3,3-5,0
dai 6 ai 12 annimeno di 5.6
oltre 12 annimeno di 5.6

Norma di zucchero nel sangue in un neonato

Nelle prime ore dopo la nascita, un bambino prende un esame del sangue generale e biochimico dal tallone.

In un neonato, la norma della glicemia può essere compresa tra 2,7 mmol / L e 4,4 mmol / L. Succede che in un neonato nelle prime ore di vita è inferiore al limite inferiore della norma. Questa condizione è fisiologica, ma richiede correzione.

L'ipoglicemia è pericolosa soprattutto per i bambini prematuri. Più piccolo era il feto nell'utero durante la gravidanza, più è difficile per lui adattarsi all'ambiente e adattarsi allo sviluppo indipendente.

Un valore basso per questo indicatore è altrettanto cattivo di uno alto. Il tessuto cerebrale del bambino non riceve glucosio. Se il valore effettivo di zucchero nel sangue nel neonato è inferiore alla norma, questa condizione viene compensata da una frequente applicazione sul torace. Con un livello di glucosio inferiore a 2,2 mmol / l, viene fatta una diagnosi di ipoglicemia e questa condizione richiede una correzione medica o addirittura misure di rianimazione.

La norma della glicemia nei bambini di età inferiore a un anno

Un bambino di età inferiore a un anno ha un basso livello di zucchero nel sangue. Questo contenuto di glucosio è spiegato dalla peculiarità del metabolismo del bambino. Un bambino a questa età, specialmente nei primi sei mesi di vita, non commette molta attività, quindi il glucosio come fonte di energia richiede un po '.

Inoltre, il bambino mangia latte materno e di grandi dimensioni, che è abbastanza equilibrato e non porta a valori alti e di picco di zuccheri. La norma della glicemia nei bambini fino a un anno è un valore fino a 4,4 mmol / l.

Tasso di glucosio nel sangue in bambini piccoli e adolescenti

Invecchiando, il livello di glucosio nel sangue del bambino tende agli indicatori degli adulti. All'età di un anno, la norma è il valore dello zucchero fino a 5,1 mmol / l a stomaco vuoto e questo valore è rilevante fino a sei anni.

Durante questo periodo della vita dei bambini, si verifica un salto nella crescita e nello sviluppo. Il corpo del bambino si è adattato al mondo esterno, la nutrizione è cambiata, gli organi e i sistemi di organi funzionano allo stesso modo di un adulto. La glicemia, se non ci sono deviazioni, tende a un indicatore dal range normale per gli adulti.

Se un bambino da 1 anno a 6 anni di età, l'analisi mostra 5,5-5,6 mmol / l, è necessario ripetere il prelievo di sangue nel rispetto di tutte le regole. Se il risultato viene ripetuto, è necessario contattare gli specialisti per chiarire i motivi di questo risultato.

Dall'età di sei anni fino all'adolescenza e oltre, il livello di zucchero nel sangue è esattamente lo stesso di quello di un adulto, la norma è: meno di 5,6 mmol / l nel sangue capillare e meno di 6,1 mmol / l nel sangue venoso (da una vena).

Regole sulla donazione di sangue

Il sangue di un neonato e di un bambino fino a un anno non viene spesso donato solo quando è richiesta una determinazione quantitativa della glicemia. Un bambino a questa età mangia ogni 3-4 ore, il che non consente di eseguire questa analisi secondo le regole a stomaco vuoto. Dall'anno è consigliabile controllare ogni anno il livello di glucosio nel sangue, se non ci sono indicazioni.

Per ottenere numeri affidabili, è necessario osservare le seguenti condizioni:

  • il sangue deve essere passato rigorosamente a stomaco vuoto (l'ultimo pasto deve essere almeno 8-10 ore prima dell'analisi);
  • non lavarsi i denti del bambino (spesso i dentifrici hanno un sapore dolce e contengono glucosio);
  • escludere un'eccessiva attività fisica prima di superare l'analisi (poiché gli indicatori possono essere falsamente aumentati);
  • non è consigliabile utilizzare farmaci (alcuni farmaci possono modificare i livelli di glucosio nel sangue).

Cause di glicemia alta in un bambino

Lo zucchero nel sangue sopra normale indica iperglicemia. Se il risultato del test del glucosio è troppo alto, è necessario identificare l'origine di questo.

Esistono diversi motivi per cui può aumentare:

  • inosservanza delle regole per il superamento dell'analisi;
  • diabete;
  • malattie delle ghiandole endocrine (ghiandola tiroidea, ghiandole surrenali e ghiandola pituitaria);
  • sovrappeso in un bambino.

Il diabete è una malattia metabolica caratterizzata da un elevato livello di glucosio nel sangue. Il diabete mellito di tipo 1 ha un posto dove stare durante l'infanzia, ma per manifestarsi entro 25-30 anni.

Cause di ipoglicemia in un bambino

Ipoglicemia - basso livello di zucchero nel sangue. L'ipoglicemia è un sintomo abbastanza grave, la cui causa deve essere stabilita il prima possibile.

L'ipoglicemia è rara, nei seguenti casi:

  • malnutrizione o bere;
  • malattie del tratto gastrointestinale (pancreatite, gastrite);
  • malattia metabolica;
  • educazione nel pancreas - insulinoma;
  • malattie croniche lente.

Le manifestazioni di ipoglicemia possono essere ansia, sonnolenza. L'ipoglicemia grave si manifesta con convulsioni e perdita di coscienza, che è estremamente rara.

La riduzione della glicemia indica diversi motivi per la sua origine, non simili tra loro. In questo caso, per chiarire l'eziologia di questa condizione, è necessario un esame completo e la consultazione di medici di specialità specializzate.

Indicazioni per un test della glicemia non pianificato

Se al bambino non importa, i genitori non vedono sintomi spiacevoli nel loro bambino, quindi un esame del sangue per il glucosio dovrebbe essere preso ogni anno. Se improvvisamente l'eredità per il diabete viene gravata, i genitori o i parenti di sangue hanno una storia di questa diagnosi, analisi regolari e diagnosi precoce delle deviazioni proteggeranno il bambino dalle spiacevoli conseguenze di questo disturbo.

Dovresti consultare un medico se il bambino ha i seguenti sintomi:

  • sete grave, secchezza delle fauci;
  • minzione frequente durante il consumo normale;
  • perdita di peso non motivata;
  • debolezza, apatia;
  • insonnia;
  • prurito della pelle. Sintomi del diabete

Se hai questi reclami, devi contattare gli specialisti in tempo, per escludere la diagnosi di diabete.

Conclusione

Con la diagnostica moderna, molte malattie possono essere rilevate in tenera età del bambino. Queste malattie includono il diabete di tipo 1 nei bambini. Un test della glicemia è universalmente disponibile e indicativo. Il prelievo di sangue non provoca alcun disagio o dolore insopportabile al bambino e il suo contenuto informativo è eccezionale.

Pertanto, gli esami di routine dei bambini devono essere eseguiti regolarmente e con ogni sospetto di malattia più spesso.

È necessario trattare la salute dei propri figli con responsabilità e serietà e non permettere a tali malattie di svilupparsi che in futuro influenzeranno in modo significativo la qualità della vita del bambino.

Glicemia alta in un bambino: è pericoloso?

Il test della glicemia per i bambini deve essere eseguito regolarmente.

Il glucosio è un monosaccaride, la principale fonte di energia nel corpo, che fornisce processi metabolici. La quantità di glucosio nel sangue è un indicatore dei disturbi del metabolismo dei carboidrati. Il principale regolatore del metabolismo del glucosio nel corpo è l'ormone insulina prodotta dal pancreas.

Il prelievo di sangue viene effettuato al mattino a stomaco vuoto, dopo l'ultimo pasto un bambino dovrebbe passare almeno otto, e preferibilmente da dieci a dodici ore, bere solo acqua.

Nei bambini di età compresa tra 6-7 e 10-12 anni, aumenta la produzione dell'ormone della crescita, che può essere accompagnata da un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue. È a questa età che il diabete viene diagnosticato più spesso nei bambini (diabete giovanile o di tipo 1).

Determinazione della glicemia nei bambini

Per l'analisi dello zucchero, il sangue viene solitamente prelevato dal dito, ma può anche essere prelevato da una vena. Il prelievo di sangue viene effettuato al mattino a stomaco vuoto, dopo l'ultimo pasto un bambino avrebbe dovuto passare almeno otto, e preferibilmente da dieci a dodici ore, bere solo acqua. Al mattino prima di donare il sangue, al bambino non è raccomandato di lavarsi i denti, poiché i componenti del dentifricio possono distorcere il risultato dello studio. Per lo stesso motivo, non dare al bambino una gomma da masticare. Risultati di analisi inaffidabili possono anche essere ottenuti se il bambino ha infezioni respiratorie o altre malattie infiammatorie..

Quando si decifrano i risultati, è necessario tenere presente che agonisti beta-adrenergici, ormone adrenocorticotropo, caffeina, corticosteroidi, diuretici, glucagone, fruttosio, adrenalina, estrogeni, fenotiazine e alcuni agenti antibatterici possono aumentare la concentrazione di glucosio nel sangue. I beta-bloccanti, gli inibitori degli enzimi che convertono l'angiotensina, gli antistaminici possono abbassare i livelli di glucosio nel sangue.

Se i risultati dell'analisi differiscono dalla norma specifica per età dello zucchero nel sangue nei bambini, vengono condotti ulteriori studi.

Se il risultato supera il limite superiore della norma, viene eseguito un test di tolleranza al glucosio. A un bambino viene dato uno stomaco vuoto per bere una soluzione concentrata di zucchero, quindi vengono eseguite diverse misurazioni sequenziali della glicemia. Potrebbe anche essere necessario determinare il livello di emoglobina glicosilata nel sangue..

In presenza di diabete in entrambi i genitori, il rischio di svilupparlo in un bambino è del 25%, se uno dei genitori soffre di diabete - 10-12%.

Se si sospetta un risultato inaffidabile di un test dello zucchero (ad esempio, con una preparazione impropria per la donazione di sangue, errori nell'analisi, ecc.), Lo studio dovrebbe essere ripetuto.

Come donare il sangue?

Data la capacità dei livelli di glucosio di variare a seconda dell'età del paziente, è estremamente importante prepararsi adeguatamente per un esame del sangue al fine di determinare questo indicatore. L'implementazione di raccomandazioni mediche previene errori nei risultati e il verificarsi di errori diagnostici.

  1. Non mangiare alcun cibo prima del test. La cena o qualsiasi spuntino del giorno prima dello studio dovrebbe essere entro e non oltre 10-12 ore prima della donazione di sangue. A stomaco vuoto è consentito bere una piccola quantità di acqua (su richiesta). È importante capire che il digiuno a lungo termine può anche portare a un indicatore errato, pertanto l'astinenza dal cibo non deve superare le 14 ore.
  2. Non lavarsi i denti per impedire la penetrazione nel sangue dello zucchero contenuto nella pasta, che potrebbe distorcere il valore dell'indicatore.

In laboratorio, un bambino viene perforato con una lancetta speciale. La goccia risultante viene quindi applicata a una striscia reattiva preparata installata nel misuratore.

Il risultato viene in genere visualizzato dopo alcuni secondi sullo schermo del dispositivo. Alcuni laboratori determinano manualmente la concentrazione di zucchero. Ottenere risultati con questo metodo di ricerca richiede più tempo.

Per stabilire una diagnosi accurata, si consiglia di sottoporsi a un test di tolleranza al glucosio, che comprende i seguenti passaggi:

  1. Sangue a digiuno.
  2. Viene bevuta una certa quantità di glucosio diluito con acqua. Il volume della polvere viene calcolato in base al peso corporeo (1,75 g per kg).
  3. Prelievo di sangue ripetuto 2 ore dopo aver assunto una soluzione dolce.
  4. Se necessario, è possibile aumentare il numero di test dopo l'esercizio..

Lo studio consente di stabilire il tasso di digeribilità del glucosio consumato e la capacità del corpo di normalizzarlo. Fattori come lo stress, il raffreddore comune o altre malattie possono aumentare il glucosio. I genitori dovrebbero riferire uno di questi al medico curante che valuta i risultati dello studio..

L'identificazione di un indicatore che differisce dalla norma può essere una ragione per il riesame al fine di escludere errori al momento della sua condotta o preparazione, nonché fare la diagnosi corretta. Se in tutte le analisi è stato rilevato un livello elevato di glucosio, l'influenza di un fattore o la probabilità della presenza di un errore sarà molto bassa.

La norma della glicemia nei bambini

Tabella di zucchero nel sangue nei bambini, a seconda dell'età:

EtàValori di riferimento, mmol / l
Fino a 12 mesi2,8-4,44
1 anno3,3-5
2 anni3,3-5
3 anni3,3-5
4 anni3,3-5
5 anni3,3-5
6 anni3,3-5,5
7 anni3,3-5,5
8 anni3,3-5,5
9 anni3,3-5,5
10 anni3,3-5,5
11 anni3,3-5,5
12 anni3,3-5,5
13 anni3,3-5,5
di 14 anni3,3-5,5
15-18 anni3,3-5,5

In diversi laboratori, a seconda dei metodi diagnostici utilizzati, i valori normali di questo indicatore possono differire..

A che età dovrebbe essere controllato lo zucchero nel sangue nei bambini

Per i bambini di età inferiore ai 5 anni, i valori normali di zucchero variano con l'età. Il tasso di zucchero nel sangue nei bambini di età pari o superiore a 6 anni si avvicina a quello degli adulti (il tasso di glicemia negli adulti è di 4-6 mmol / l).

Il diabete mellito occupa una posizione di primo piano tra tutte le malattie endocrine nei bambini. Senza una diagnosi tempestiva e un trattamento adeguato, la malattia acquisisce un grave decorso progressivo, a causa della rapida crescita del corpo del bambino e dell'aumento del metabolismo. Poiché il primo scatto di crescita si verifica nei bambini di età compresa tra 6-7 anni (periodo di estensione), è importante controllare se lo zucchero nel sangue nei bambini ha 7 anni e è normale.

Il diabete di tipo 1 è causato dalla mancanza di insulina, a causa della quale il glucosio viene utilizzato nel corpo.

Come si può vedere dalla tabella, la norma sullo zucchero nei bambini di 10 anni corrisponde praticamente a quella degli adulti. Tuttavia, a questa età, un aumento della glicemia nei bambini si verifica spesso a causa di un cambiamento nei livelli ormonali..

Il pericolo di abbassare il glucosio?

L'ipoglicemia è particolarmente pericolosa per i bambini nati prematuri. Meno il feto è nell'utero, meno si adatta all'ambiente e maggiore è il rischio di sviluppare varie patologie.

L'ipoglicemia non è solo un indicatore di ipoglicemia, ma può anche indicare altri disturbi del corpo. L'ansia dovrebbe causare livelli di zucchero inferiori a 2,2 mmol / L. Questa condizione patologica causa spesso la morte dei neonati, perché i bambini con grave ipoglicemia non sopravvivono al parto.

Il trattamento del bambino deve essere iniziato immediatamente, non appena la diagnosi è stata fatta in base ai risultati di un esame del sangue, altrimenti le conseguenze per il neonato possono essere tristi. Le possibili complicanze includono paralisi cerebrale, sottosviluppo infantile, ritardo mentale e fisico, che progredirà nel tempo..

Iperglicemia e diabete nei bambini

Un aumento della glicemia si chiama iperglicemia. La causa più comune di iperglicemia persistente è il diabete. Altre cause di aumento della glicemia nei bambini:

  • malattie infettive;
  • neoplasie pancreatiche;
  • disfunzione della ghiandola tiroidea, ipotalamo, ipofisi, ghiandole surrenali;
  • uso prolungato di glucocorticosteroidi e farmaci antinfiammatori;
  • errori nutrizionali (abuso di cibi grassi e cibi ricchi di carboidrati veloci).

Nei bambini di età inferiore a 10 anni, nel 90% dei casi, è registrato il diabete di tipo 1. È causato da una mancanza di insulina, a causa della quale il glucosio viene utilizzato nel corpo. I motivi dello sviluppo del diabete nei bambini non sono noti in modo affidabile, tuttavia è stata identificata una predisposizione ereditaria. Se c'è una malattia in entrambi i genitori, il rischio di svilupparla in un bambino è del 25%, se uno dei genitori soffre di diabete - 10-12%. Significativamente meno spesso, ai bambini viene diagnosticato il diabete mellito di tipo 2, che predispone al sovrappeso e alla formazione di resistenza dei tessuti corporei all'azione dell'insulina.

Un aumento prolungato della glicemia nei bambini provoca debolezza, affaticamento, mal di testa, estremità fredde, prurito alla pelle, secchezza delle fauci e dispepsia. In assenza di correzione, l'iperglicemia prolungata peggiora la funzione cerebrale..

Nei bambini di età compresa tra 6-7 e 10-12 anni, viene migliorata la produzione dell'ormone della crescita, che può essere accompagnata da un aumento della concentrazione di glucosio nel sangue.

L'iperglicemia identificata è soggetta a correzione, il cui volume dipende dalla diagnosi finale. Di norma, consiste nel seguire una dieta e regolari esercizi di terapia fisica e nel rilevamento del diabete - nella terapia insulinica, che viene eseguita per tutta la vita. È anche importante osservare l'igiene della pelle e delle mucose del bambino, che aiuterà a sbarazzarsi del prurito della pelle e prevenire la comparsa di eruzioni pustolose. Si raccomanda di lubrificare le aree asciutte della pelle degli arti superiori e inferiori con la crema per bambini, che riduce il rischio di danni ad esse.

Una parte importante delle misure per normalizzare lo zucchero nel sangue è la dieta. Il rapporto tra proteine, grassi e carboidrati nella dieta quotidiana è definito come 1: 0,75: 3,5. La maggior parte dei grassi dovrebbe essere rappresentata da oli vegetali. I carboidrati facilmente digeribili sono esclusi dalla dieta dei bambini con iperglicemia, principalmente zucchero, pasticceria e pasticceria, fast food, bibite dolci, ecc. Nutri il bambino almeno 5 volte al giorno in piccole porzioni..


Una parte importante della correzione dell'iperglicemia è la dieta.

I bambini con diabete potrebbero aver bisogno di lavorare con uno psicologo che può aiutare ad accettare il fatto che le condizioni di vita sono leggermente cambiate, ma i cambiamenti non dovrebbero essere una ragione per sentirsi inferiori. Al fine di adattare il bambino alle nuove condizioni di vita, si tengono lezioni di gruppo in scuole speciali per bambini con diabete e genitori.

La qualità e l'aspettativa di vita dei pazienti con diabete mellito dipendono in gran parte dalla tempestività della diagnosi, dall'adeguatezza del trattamento e dall'attuazione di tutte le istruzioni del medico curante. Con una diagnosi tempestiva e una terapia adeguata, la prognosi per la vita è favorevole..

Poiché il primo scatto di crescita si verifica nei bambini di età compresa tra 6-7 anni (periodo di estensione), è importante controllare se lo zucchero nel sangue nei bambini ha 7 anni e è normale.

Caratteristiche del trattamento dell'ipoglicemia nei neonati

Per determinare l'ipoglicemia, lo specialista utilizza speciali strisce reattive che mostrano una concentrazione di glucosio per diversi secondi. Se l'indicatore è inferiore al segno di 2 mmol / l, viene eseguito un esame del sangue ripetuto e più dettagliato. Una volta che la diagnosi di ipoglicemia è confermata da test di laboratorio, è possibile somministrare glucosio per via endovenosa..

Poiché una condizione patologica si verifica nelle prime ore della vita di un bambino e spesso scompare da sola, parlano di ipoglicemia transitoria. Con sollievo tempestivo di un attacco di riduzione dello zucchero, i sintomi scompaiono e successivamente non compaiono.

Regole per il trattamento dell'ipoglicemia:

  • Dopo l'introduzione del glucosio, non è possibile interrompere bruscamente il flusso della soluzione. La diminuzione del livello della sostanza in arrivo dovrebbe avvenire gradualmente e solo sotto la supervisione di un medico.
  • Il livello iniziale di glucosio dovrebbe essere compreso tra 6 e 9 mg per 1 kg di peso corporeo, quindi viene aumentato, raggiungendo gli 80 mg.
  • Nelle vene periferiche di un neonato, è inaccettabile iniettare una soluzione di glucosio con una concentrazione superiore al 12,5%.
  • Non interrompere l'allattamento durante le iniezioni..
  • Nel caso in cui il glucosio venga somministrato durante la gravidanza, al fine di prevenire l'ipoglicemia nel neonato, è importante mantenere il livello di zucchero a un livello non superiore a 11 mmol / l. Altrimenti, un aumento del glucosio può portare a un coma nella donna incinta..

L'ipoglicemia

Una diminuzione della glicemia si chiama ipoglicemia. L'ipoglicemia può essere un segno di aumento dell'attività del bambino, insufficiente alimentazione o fame, insufficiente assunzione di liquidi, disturbi metabolici, stress frequente, alcune malattie (gastrite, duodenite, pancreatite, patologia cerebrale), nonché avvelenamento da arsenico o cloroformio. L'ipoglicemia può derivare da una dose eccessivamente alta di insulina.

Con una forte diminuzione della concentrazione di glucosio nel sangue, il bambino diventa irrequieto, irritabile, lunatico. Aumento della sudorazione, pallore della pelle, vertigini, il bambino può perdere conoscenza, in alcuni casi si osservano piccoli crampi. Quando si mangia cibo dolce o si inietta una soluzione di glucosio, la condizione si normalizza. In assenza di una correzione tempestiva, può svilupparsi un coma ipoglicemico, che è una condizione pericolosa per la vita..

Video da YouTube sull'argomento dell'articolo:

Ragioni per deviazioni

Una diminuzione della concentrazione di glucosio può indicare:

  • Nutrizione impropria del bambino (diminuzione dei carboidrati);
  • Digiuno prolungato;
  • Disidratazione;
  • La presenza di insulinomi;
  • Malattie croniche;
  • Malattie digestive (gastrite, duodenite, enterite, pancreatite);
  • Malattie del sistema nervoso;
  • sarcoidosi;
  • Avvelenamento da varie sostanze (arsenico, cloroformio).

Aumento di tasso

  • Un indicatore sistematicamente aumentato delle briciole può indicare la manifestazione del diabete. Il diabete mellito è una malattia endocrinologica piuttosto grave..

Lo sapevate? Il diabete può essere sospettato se il bambino ha tali sintomi aggiuntivi: sete grave, aumento della minzione (fino a 10 litri al giorno). Si osserva un aumento dell'appetito nel grado lieve della malattia, quindi si trasforma in anoressia e, di conseguenza, una forte perdita di peso per il bambino. Inoltre, i genitori dovrebbero essere avvertiti dalla comparsa di un odore fruttato dalla bocca, dolore addominale persistente, nausea e vomito.

Ma non necessariamente un aumento della glicemia indica il diabete. Le possibili ragioni sono:

Perché viene controllato lo zucchero nel sangue del bambino?

Quale dovrebbe essere la norma dello zucchero nel sangue nei bambini

I livelli di zucchero sono diversi ad ogni età. Ciò è dovuto alle caratteristiche fisiologiche del corpo. Nei neonati, i tassi di zucchero sono significativamente inferiori rispetto agli adulti. Gli indicatori differiscono anche nei neonati e nei bambini in età prescolare.

Il tasso di zucchero nel sangue nei bambini dipende dall'età del bambino

Nei neonati, la norma sullo zucchero va da 2,78 a 4,4 mmol / L. Tutto al di sopra della norma indica la presenza di patologia endocrinologica o che l'analisi è stata presa dopo un pasto. Nei bambini di età inferiore a 2 anni, gli indicatori sono allo stesso livello.

All'età di 2 anni e nei bambini in età prescolare, da 3,3 a 5 mmol / l sono considerati indicatori normali. A partire dall'età di 6 anni, la norma aumenta e varia nell'intervallo 3,3-5,5 mmol / l, gli stessi indicatori sono tipici anche per gli adulti.

Cosa può significare glicemia alta o bassa?

Un basso livello di zucchero è chiamato "ipoglicemia", mentre i livelli di glucosio nel sangue non superano i 2,5 mmol / L. Questa condizione può portare a gravi interruzioni nel funzionamento degli organi interni e del sistema nervoso centrale e pertanto richiede cure mediche urgenti. Con un livello di glucosio estremamente basso, il bambino può perdere conoscenza, cadere in coma ipoglicemico e morire. Per aumentare il glucosio, dai al tuo bambino caramelle, zucchero o qualsiasi pasto a base di carboidrati (dolci, patate, ecc.)

Ci possono essere diversi motivi per questa condizione:

  • diabete nella madre;
  • disturbi endocrini;
  • malnutrizione con digiuno prolungato;
  • situazioni stressanti;
  • alta attività fisica;
  • diabete in un bambino.

Se durante l'esame un bambino ha un livello elevato di zucchero nel sangue, possiamo parlare dello sviluppo dell'iperglicemia. Il contenuto di zucchero in questo caso supera i 6,1 mmol / L. Questo è il segno principale del diabete o della ridotta tolleranza al glucosio (pre-diabete)..

Un livello elevato può anche indicare problemi con il pancreas o può essere causato da un maggiore sforzo fisico. Le malattie dell'ipofisi e della tiroide sono anche accompagnate da glicemia alta.

Sintomi del diabete in un bambino

I bambini hanno maggiori probabilità di sviluppare il diabete mellito di tipo 1 - nel 98% dei casi, e si osserva solo il diabete di tipo 1-2.

Il primo tipo indica che il corpo del bambino non produce abbastanza insulina. Una malattia infettiva trasferita prima può servire da provocatore della malattia: morbillo, varicella, rosolia.

Se il bambino ha sintomi di diabete, controlla la glicemia

  • Grande sete I seni bevono molto e allo stesso tempo si comportano a disagio e spesso piangono. I bambini più grandi possono bere diversi litri di acqua al giorno.
  • Minzione frequente. Nei neonati, sui pannolini rimane un rivestimento bianco.
  • Perdita di peso. Il bambino perde rapidamente peso, perde appetito.
  • Malessere generale, debolezza.
  • Appetito aumentato, mentre i dolci sono preferiti.
  • Diminuzione della visione.
  • Le ferite e i graffi guariscono a lungo.
  • Irritabilità e irritabilità.
  • Malattie fungine.
  • Declino generale dell'immunità.

Se un bambino ha diversi sintomi contemporaneamente, è urgente cercare assistenza medica, poiché i salti incontrollati nei livelli di glucosio possono portare al coma e persino alla morte.

Ulteriori tipi di diagnostica e preparazione per esso

La deviazione dalla norma nello studio non significa che il bambino sviluppi il diabete. Per confermare la diagnosi, è necessario ripetere la diagnosi..

Un semplice errore può essere commesso con una semplice inosservanza delle regole di preparazione: fare colazione prima di donare il sangue, assumere farmaci. Questo deve essere scartato prima del test..

Se gli indicatori del bambino vanno da 5,5 a 6,1 mmol / l, il medico può inoltre prescrivere uno speciale test di tolleranza al glucosio.

Un test del glucosio viene eseguito rigorosamente a stomaco vuoto. In questo caso, il bambino dovrebbe bere una soluzione di glucosio. Test ripetuti dopo l'assunzione di glucosio vengono eseguiti dopo alcune ore.

La preparazione include una mancanza di attività fisica e attività, nonché l'astinenza dal cibo poche ore prima del test.

Se dopo il test il livello di zucchero mostra almeno 7,7 mmol / l, allora c'è un'alta probabilità di sviluppare il diabete. Inoltre, è possibile eseguire un esame del sangue per l'emoglobina glicata per determinare la gravità della condizione..

Il tasso di zucchero nel sangue nei bambini dipende dall'età. Se gli indicatori differiscono in momenti diversi, ciò non significa che il bambino sviluppi una malattia pericolosa. Test speciali aiuteranno a determinare il livello di zucchero e ulteriori diagnosi riveleranno la presenza o l'assenza di problemi di salute..

La norma della glicemia nei bambini: tabella, caratteristiche dell'età

Il glucosio è un monosaccaride che svolge un ruolo importante nel corpo. È una delle principali fonti di energia. I cambiamenti nella glicemia sono tra i principali segni di alterato metabolismo dei carboidrati..

Se a entrambi i genitori viene diagnosticato il diabete, nel 25% dei casi il bambino erediterà questa malattia. Quando uno dei genitori identifica la malattia, il rischio di eredità è in media del 15%.

Livelli di zucchero nel sangue nei bambini

I livelli di zucchero nel sangue nei bambini cambiano man mano che invecchiano. Nell'infanzia, la norma è più bassa che negli adulti. Il glucosio dipende anche dall'assunzione di cibo..

La norma della glicemia nei bambini

Zucchero nel sangue in un'ora

EtàZucchero nel sangue a digiuno
Fino a 1 meseDa 1,7 a 4,2 mmol / LNon superiore a 8,4 mmol / L
Fino a 1 annoDa 2,8 a 4,4 mmol / LNon superiore a 8,9 mmol / L
Da 1 anno a 5 anniDa 3,3 a 5,0 mmol / LNon superiore a 8,9 mmol / L
Dai 6 ai 14 anniDa 3,3 a 5,5 mmol / LNon superiore a 11,00 mmol / l

Il tasso più basso si osserva nei neonati e quindi il livello aumenta. La norma di zucchero nel sangue nei bambini di 6 anni, così come la norma di zucchero nel sangue nei bambini di 7 anni, è nell'intervallo di 3,3–5,5 mmol / l. Con l'età, il valore diventa il più vicino possibile agli indicatori degli adulti.

Test della glicemia

È possibile determinare il livello di glucosio nel sangue di un bambino sia in laboratorio che a casa utilizzando un dispositivo speciale (glucometro). Affinché l'indicatore sia il più preciso possibile, il materiale viene prelevato a stomaco vuoto. Il sangue per questo viene prelevato da una vena (in condizioni di laboratorio) o da un dito.

Con il diabete, controllare il livello di glucosio con un glucometro dovrebbe diventare un'abitudine e diventare una responsabilità del bambino. Il dito per il prelievo di sangue deve essere forato lateralmente, poiché quest'area è meno sensibile.

Il giorno prima del test, non puoi mangiare dolci, crackers, patatine e frutta contenenti una grande quantità di zucchero. La cena dovrebbe essere leggera. Puoi dare al tuo bambino porridge, pesce o carne magra. Si consiglia di escludere patate, pasta, pane. Al mattino, prima del test, non è possibile lavarsi i denti, poiché i componenti del dentifricio che vengono assorbiti attraverso le mucose della cavità orale possono influenzare il risultato.

Per determinare il livello di zucchero nel sangue in un bambino usando un glucometro, è necessario:

  • lava accuratamente le mani del bambino con sapone e asciugale;
  • verificare la disponibilità del dispositivo e inserire una striscia reattiva al suo interno;
  • fare una puntura sul lato del dito usando una lancetta speciale;
  • applicare una quantità sufficiente di sangue su una speciale striscia reattiva posizionata nel dispositivo;
  • fermare il sangue con un batuffolo di cotone.

Il risultato sarà determinato entro un minuto. La decrittazione dell'analisi in questo caso viene eseguita in modo indipendente. Per fare ciò, devi prima studiare le istruzioni per l'uso del dispositivo.

I risultati dell'analisi possono essere influenzati da:

  • mangiare cibo, bevande zuccherate o gomme da masticare;
  • infezioni respiratorie acute;
  • esercizio fisico;
  • l'uso di determinati farmaci (corticosteroidi, antistaminici, caffeina, antibiotici).

Nel caso in cui si sospetti la presenza di diabete, eseguire un test speciale. Al bambino viene somministrata una bevanda di 50 o 75 ml di soluzione di glucosio (la quantità dipende dall'età). Dopo una e due ore, viene eseguita un'ulteriore analisi, che consente di determinare il tasso di produzione di insulina e la sua quantità.

Se un'ora dopo il test il livello di glucosio nel sangue supera gli 11 mmol / l, ciò conferma la presenza del diabete.

Quando fare un test dello zucchero

Il peso del bambino alla nascita influenza lo sviluppo del diabete, quindi se il neonato pesa più di 4,5 kg, è a rischio. Il primo test della glicemia viene eseguito immediatamente dopo la nascita..

Se ci sono sintomi che indicano un livello elevato di glucosio, è necessario consultare immediatamente un pediatra o un endocrinologo.

Se il bambino non ha prerequisiti per lo sviluppo della malattia, viene eseguita una nuova analisi una volta all'anno. In futuro, al fine di controllare lo sviluppo della malattia, il sangue per lo zucchero viene donato una volta ogni 3 anni.

Più spesso, l'analisi può essere prescritta nei casi in cui vi sono deviazioni. Ad esempio, se secondo la tabella la norma della glicemia nei bambini di 10 anni non deve superare 5,5 mmol / l, e in effetti il ​​valore è più alto, viene mostrato uno studio non programmato.

Cause di zucchero alto e basso nei bambini

Il motivo dell'aumento della glicemia può essere:

  • eredità; glicemia alta può essere osservata nei neonati;
  • infezioni virali (morbillo, parotite, varicella, epatite virale), che influenzano il funzionamento del pancreas;
  • attività motoria compromessa, a seguito della quale il bambino appare sovrappeso;
  • raffreddori frequenti, a causa dei quali vi è una violazione del pancreas;
  • alimentazione impropria, assunzione di cibi ricchi di carboidrati facilmente digeribili (cioccolato, prodotti farinacei);
  • malattia della tiroide;
  • iperfunzione surrenalica.

Al fine di impedire a un bambino di sviluppare una malattia come il diabete, è necessario controllare la sua dieta e l'attività fisica.

Nei bambini seguenti si osserva un basso livello di glucosio:

  • fame o disidratazione;
  • malattie digestive;
  • avvelenamento con sali di metalli pesanti, composti chimici, droghe;
  • neoplasie che portano alla formazione di grandi quantità di insulina;
  • anomalie dello sviluppo del cervello;
  • malattie del sangue (leucemia, linfoma).

Sintomi che indicano anomalie

Esistono numerosi sintomi che possono indicare un aumento della glicemia. Due ore dopo aver mangiato, il bambino diventa letargico, assonnato. Ha costantemente sete e beve troppo liquido. La pelle si secca, compaiono le pustole. Il bambino ha una maggiore tendenza a dolci e pasticcini.

Altri possibili sintomi che richiedono attenzione da parte dei genitori:

  • la comparsa di letargia e apatia;
  • aumento dell'appetito, mentre la sensazione di pienezza passa rapidamente;
  • perdita di peso nonostante si mangi molto cibo;
  • incontinenza urinaria;
  • prurito dopo la minzione nella zona genitale;
  • un aumento significativo della quantità giornaliera di urina, mentre può contenere acetone o zucchero.

A sua volta, con un basso livello di zucchero nel sangue, il bambino diventa agitato e irrequieto, inizia a sudare copiosamente. Potrebbe chiedere dei dolci. Successivamente, si sviluppano mal di testa e vertigini. Se il livello di glucosio nel corpo non aumenta, la coscienza può essere compromessa e può verificarsi una sindrome convulsiva.

Diabete

Il diabete mellito si manifesta in età diverse, la malattia può essere congenita. Il più delle volte rilevato nei bambini dai 6 ai 9 anni (compresi i bambini di età compresa tra 7 e 8 anni), quando si verifica uno scatto di crescita. Anche critico per lo sviluppo della malattia è considerata l'età di 11 anni - 13 anni.

In medicina, è consuetudine suddividere questa malattia in due tipi:

  • diabete insulino-dipendente (tipo 1), in cui una quantità insufficiente di insulina viene prodotta dal pancreas;
  • diabete non insulino-dipendente (tipo 2), quando le cellule del corpo perdono la loro sensibilità all'insulina.

Nel 90% dei casi, i bambini sviluppano il primo tipo di diabete.

Prevenzione del diabete nei bambini

Al fine di impedire a un bambino di sviluppare una malattia come il diabete, è necessario controllare la sua dieta e l'attività fisica.

È necessario ridurre la quantità di dolci e pasticcini nella dieta, nonché eliminare completamente dal menu patatine, cracker, bevande gassate. Se il bambino è in sovrappeso, è necessaria una dieta.

Se vengono rilevati livelli elevati di zucchero nel sangue, i genitori devono prima riesaminare.

Al momento, non è stato ancora trovato un metodo per curare completamente la malattia, quindi il compito principale dei genitori è quello di insegnare al bambino a controllare il livello di glucosio nel sangue, prestare attenzione al benessere e inserire in modo indipendente le dosi necessarie di insulina.

Con il diabete, controllare il livello di glucosio con un glucometro dovrebbe diventare un'abitudine e diventare una responsabilità del bambino. Il dito per il prelievo di sangue deve essere forato lateralmente, poiché quest'area è meno sensibile. Ad ogni visita dal medico, è necessario confrontare gli indicatori del dispositivo con quelli del medico.

Se ci sono sintomi che indicano un livello elevato di glucosio, è necessario consultare immediatamente un pediatra o un endocrinologo.

video

Ti offriamo la visione di un video sull'argomento dell'articolo

Glicemia alta nei bambini: cause, sintomi, trattamento

Che cos'è lo zucchero nel sangue?

Carboidrati, sostanze organiche che sono parte integrante delle cellule e dei tessuti di qualsiasi organismo vivente. Si trovano in quasi tutti i prodotti alimentari e sono costituiti da singoli componenti: saccaridi. I carboidrati sono classificati in base a quanti saccaridi contiene una molecola..

Una volta nel corpo umano, carboidrati complessi come amido, fibra di saccarosio, ecc. tagliato con vari enzimi a molecole di glucosio e altri zuccheri semplici, e poi assorbito nel sangue. Il glucosio svolge un ruolo cruciale nei processi metabolici del corpo, essendo una fonte universale di energia. Alcuni organi umani, come il cervello, possono ricevere energia solo dal glucosio..

Il metabolismo dei carboidrati del corpo è regolato con l'aiuto dell'insulina, un ormone prodotto dal pancreas. La maggior parte degli organi e dei tessuti del corpo umano metabolizza il glucosio solo con il suo aiuto. Il glucosio non trattato, sempre usando insulina, viene convertito in glicogeno e immagazzinato nel fegato e nei muscoli, da dove viene estratto quando necessario.

La glicemia (termine medico, glicemia) è il livello di glucosio in un determinato momento. A seconda dell'ora del giorno, il livello di zucchero può variare, tuttavia, in una persona sana, fluttua entro piccoli limiti..

Diagnostica

Un esame del sangue per lo zucchero viene effettuato la mattina prima di colazione. Dall'ultimo pasto dovrebbero trascorrere almeno 10-12 ore. Durante questo periodo, il bambino dovrebbe astenersi dal bere eccessivo, dall'attività fisica, dalle forti emozioni.

Se il primo esame del sangue per lo zucchero ha rivelato un aumento del livello di glucosio, si consiglia di sottoporsi a un test di tolleranza al glucosio. Viene effettuato in due fasi. Innanzitutto, il sangue viene prelevato da una vena o un dito a stomaco vuoto, dopo di che il bambino beve una soluzione di glucosio. Quindi, ogni 30 minuti per 2 ore, viene ripetuto il prelievo di sangue. Il risultato dello studio è un grafico della concentrazione di glucosio nel plasma sanguigno.

Nei bambini sani, l'indicatore non supera i 6,9 mmol / L, con il prediabete può avvicinarsi a 10,5 mmol / L, con il diabete aumenta ancora più in alto.

Cause di deviazione dello zucchero

Le ragioni principali della deviazione dei livelli di zucchero nel sangue sono i disturbi metabolici, a seguito dei quali ci sono problemi con il normale assorbimento del glucosio da parte dell'organismo. È consuetudine suddividere queste violazioni in due gruppi.

  1. Disturbi associati a insufficienza pancreatica o incapacità di produrre insulina o al cosiddetto diabete di tipo 1. Questa è una malattia autoimmune in cui il sistema immunitario "attacca" i propri tessuti o organi, in questo caso il pancreas. La malattia di tipo 1 si verifica nel 90-95% dei pazienti con diabete di età inferiore ai 16 anni. Del numero totale di pazienti con diabete, la malattia di tipo 1 rappresenta solo il 15-20%.
  2. Disturbi associati all'interazione tra insulina e cellule del tessuto corporeo, il cosiddetto diabete di tipo 2. Questa è una malattia metabolica in cui diminuisce la sensibilità dei tessuti e degli organi insulino-dipendenti all'insulina. Nei bambini, è molto meno comune del diabete di tipo 1 ed è spesso associato a sovrappeso a causa della malnutrizione.

Come preparare e superare il test?

Un esame del sangue viene eseguito in regime ambulatoriale. Il sangue viene prelevato dal dito, perforandolo con un ago piccolo speciale. Inoltre, il test può essere eseguito a casa (con un dispositivo speciale - un glucometro), ma il suo contenuto informativo non è garantito. Il sangue dovrebbe essere prelevato a stomaco vuoto: dalle otto alle dieci ore non puoi mangiare o bere nulla. Analisi effettuata al mattino.

I livelli di zucchero possono variare a seconda della gravità della malattia. Se non ci sono indicazioni particolari, è meglio astenersi dal dare sangue.

Cosa fare in caso di diabete?!
  • Sei tormentato da disordini metabolici e zuccheri elevati?
  • Inoltre, il diabete porta a malattie come sovrappeso, obesità, tumore al pancreas, danni vascolari, ecc. I farmaci raccomandati non sono efficaci nel tuo caso e non combattono la causa...

Raccomandiamo di leggere un articolo esclusivo su come dimenticare il diabete per sempre... Per saperne di più >>

Ragioni per deviazioni dalla norma:

  1. Lo zucchero può essere ridotto per diversi motivi:
  2. Se una persona ha fame da molto tempo o beve poca acqua.
  3. Nelle gravi malattie croniche.
  4. Con insulinoma, una massa pancreatica benigna.
  5. Con malattie del tratto digestivo.
  6. Con malattie del sistema nervoso.
  7. Con sarcoidosi.
  8. In caso di avvelenamento da arsenico o cloroformio.

Le prestazioni migliorate sono associate a:

  • malattie della ghiandola surrenale, dell'ipofisi o della tiroide;
  • esecuzione errata dell'analisi: il bambino era pieno al momento del prelievo del sangue, era nervoso o stanco;
  • tumori del pancreas - di conseguenza, la produzione di insulina è ridotta;
  • Obesità
  • l'uso di farmaci antinfiammatori e glucocorticoidi.

Quando il glucosio scende bruscamente nel sangue, il bambino si comporta in questo modo: giocando attivamente, muovendosi, animato, quindi preoccupato, l'attività diventa ancora maggiore. I bambini che sanno già parlare hanno bisogno di cibi dolci. Dopo questo, si osserva vertigini, il bambino perde conoscenza, a volte ci sono crampi.

Non fatevi prendere dal panico se il risultato dell'analisi si discosta dalla norma. Se l'analisi viene eseguita a stomaco vuoto e gli indicatori sono alti, è necessario ripetere l'analisi.

IMPORTANTE! Ci sono fattori che aumentano la probabilità che un bambino abbia il diabete: una predisposizione genetica, l'obesità, una scarsa immunità e un peso del bambino di oltre 4,5 kg quando nato.

Sintomi del diabete nei bambini

I sintomi più comuni del diabete di tipo 1 nei bambini e negli adolescenti includono:

  • aumento della sete,
  • aumento della minzione, poliuria,
  • perdita di peso inspiegabile,
  • stanchezza irragionevole,
  • irritabilità,
  • alito fruttato.

Alcuni bambini e adolescenti hanno anche fame e visione offuscata. Le ragazze possono sviluppare un'infezione fungina.

I sintomi del diabete di tipo 2 includono:

  • aumento della sete,
  • poliuria, soprattutto di notte,
  • perdita di peso inspiegabile,
  • fatica,
  • prurito intorno ai genitali a causa di infezioni fungine,
  • lenta guarigione di tagli o ferite,
  • visione offuscata perché gli occhi asciutti si sviluppano a causa della costante perdita di liquidi.

A volte ci sono altri segni, come acantosi nera, aree della pelle scure e vellutate situate nelle pieghe del corpo o sindrome dell'ovaio policistico (altrimenti sindrome di Stein-Leventhal).

La maggior parte dei bambini e adolescenti con diabete di solito presenta quattro sintomi principali (i primi 4 punti in entrambi i gruppi), ma alcuni possono mostrare solo uno o due. In alcuni casi, la malattia è generalmente asintomatica..

effetti

Normalmente, nei bambini di età inferiore a 5 anni, il contenuto di zucchero non deve superare 5,0 mmol / L. Se l'analisi ha mostrato una deviazione da questo valore, è necessario condurre un test secondario e, se necessario, prescrivere ulteriori studi, dopodiché il medico dirà perché si è manifestato un tale risultato.

Se il livello di glucosio è davvero anormale, questo sarà accompagnato da alcuni sintomi. Ecco perché i genitori devono monitorare attentamente il comportamento del bambino. La carenza di zucchero di solito porta ad un aumento dell'attività fisica del bambino, mentre il bambino può sembrare irrequieto.

Inoltre, la violazione aumenta la necessità del corpo di cibo dolce, la poesia che il bambino chiederà costantemente qualcosa di dolce. Una carenza di zucchero nel corpo si chiama ipoglicemia. Questa patologia è piuttosto pericolosa e richiede un trattamento urgente, altrimenti aumenta il rischio di sviluppare coma ipoglicemizzante, che può causare la morte.

Con l'aumento dello zucchero, il bambino si lamenterà di debolezza costante, mal di testa, secchezza delle fauci e chiederà costantemente da bere. Inoltre, l'eccesso di glucosio può portare allo sviluppo di patologie dermatologiche, ad esempio prurito o arrossamento. Se si verificano tali sintomi, il bambino deve anche essere urgentemente mostrato al pediatra, poiché l'iperglicemia prolungata influisce negativamente sul cervello.

Esame del sangue per lo zucchero nei bambini

Se un bambino presenta uno dei 4 sintomi principali, deve essere eseguito un test di screening del diabete di tipo 1..

Questo può essere un test delle urine per lo zucchero o un prelievo di sangue da un dito, che consente di valutare il livello di glucosio. Vale la pena notare che il glucosio inizia a comparire nelle urine a concentrazioni nel sangue del paziente superiori a 10 mmol / l, quindi, di norma, è consuetudine utilizzare un esame del sangue per la diagnosi che viene somministrato rigorosamente a stomaco vuoto. Lo specialista confronta i risultati ottenuti con indicatori corrispondenti all'età del bambino e, se necessario, prescrive un esame aggiuntivo.

Sei pronto per l'analisi?

Prima del test, in cui viene determinato il glucosio, il bambino non dovrebbe mangiare almeno otto ore. Molto spesso, i test vengono eseguiti al mattino, quindi la sera alla vigilia lascia che il bambino ceni e la mattina prima dei test - bevi solo acqua naturale. Inoltre, non è consigliabile lavarsi i denti del bambino al mattino in modo che lo zucchero dal dentifricio, che entra nel corpo del bambino attraverso le gengive, non distorca i risultati.

madre di due figli con educazione medica

Quando suonare l'allarme

I sintomi del diabete di tipo 1 nei bambini tendono a svilupparsi rapidamente, letteralmente entro poche settimane. I sintomi del diabete di tipo 2 si sviluppano più lentamente e potrebbero non essere diagnosticati per mesi o anni.

Se un bambino inizia improvvisamente a sentirsi molto assetato, stanco o visita il bagno troppo spesso, i genitori dovrebbero essere cauti. All'improvviso il bambino ha iniziato a urinare nel letto di notte, anche se aveva già padroneggiato la pentola, o la mattina la mamma ha iniziato a osservare un pannolino affollato, mentre il comportamento del bambino è cambiato radicalmente in peggio - una combinazione di tali fattori provoca allarme. I bambini piccoli non possono spiegare cosa li disturba esattamente, quindi i genitori dovrebbero controllare quanto il bambino consuma liquidi e quanta urina viene escreta..

Al minimo sospetto, si dovrebbe consultare, senza perdere tempo, un medico, poiché il diabete di tipo 1 nei bambini può svilupparsi rapidamente, il che può portare a gravi complicazioni, tra cui coma e morte.

Segni e sintomi

Quando lo zucchero è superiore a 6,2 mmol / L, il bambino diventa sete inestinguibile, la diuresi giornaliera aumenta. Appare anche l'emicrania, che scompare dopo aver mangiato. Prurito della pelle è possibile. Il fatto che il pancreas non produca insulina è evidenziato dalla forte perdita di peso del bambino con aumento dell'appetito (normale).

I genitori dovrebbero essere attenti ai seguenti sintomi:

  • dipendenza da cibi dolci;
  • debolezza muscolare;
  • scarsa guarigione dei graffi;
  • mucose secche;
  • deficit visivo.

La gravità dei segni dipende dal grado di aumento dello zucchero e dalla durata dell'iperglicemia.

Le patologie associate al diabete sono:

  • neurodermite;
  • parodontite;
  • foruncolosi;
  • ittiosi;
  • pyoderma.

Guseva Julia Alexandrova

L'iperglicemia cronica porta a disturbi irreversibili nel funzionamento di tutti gli organi. Un forte salto di zucchero può causare coma. Ecco perché è così importante per i genitori controllare i livelli di glucosio dei propri figli..

Possibili complicazioni

Alcuni bambini e adolescenti possono sviluppare chetoacidosi diabetica (DKA), che è la principale causa di morte tra i bambini con diabete di tipo 1. Nel diabete di tipo 2, la DKA è meno comune.

Con una grave mancanza di insulina, il corpo non può usare il glucosio per produrre energia. Invece, inizia a scomporre il grasso, portando alla produzione di sostanze chimiche chiamate chetoni, che, ad alte concentrazioni, diventano estremamente tossici per il corpo. L'accumulo di chetoni e provoca chetoacidosi diabetica.

Tra le altre complicazioni del diabete nei bambini ci sono:

  • polineuropatia diabetica periferica,
  • nefropatia diabetica,
  • cardiomiopatia diabetica,
  • retinopatia diabetica,
  • cataratta diabetica,
  • hepatosis,
  • lipodistrofia e altri.

Deviazione degli indicatori di glucosio: di cosa si tratta?

Un fattore predisponente allo sviluppo del diabete in un bambino è l'ereditarietà.

Importante! Se uno dei parenti aveva il diabete o i genitori hanno l'obesità, si può dire con alta probabilità che il bambino soffrirà almeno di una ridotta tolleranza al glucosio e di iperglicemia periodica.

Succede che il glucosio, al contrario, è molto basso. Questa condizione si chiama ipoglicemia. A volte è persino più pericoloso dell'iperglicemia..

L'ipoglicemia si verifica spesso nelle seguenti condizioni (malattie):

  • fame e grave malassorbimento nell'intestino;
  • malattie del fegato (epatite attiva, epatosi congenita, ecc.);
  • insulinoma (tumore dalla zona isoletta del pancreas).

Qualsiasi deviazione dell'indicatore del glucosio dalla norma richiede la consultazione immediata di uno specialista competente con un esame dettagliato.

Dr. Komarovsky: consigli

Poiché le cause del diabete di tipo 1 non sono note in modo affidabile, è quasi impossibile prevenirne l'insorgenza in un bambino. Tuttavia, secondo il dott. Komarovsky, la presenza del diabete nei genitori, sebbene aumenti le possibilità di una malattia in un bambino, è insignificante. In presenza di diabete nella madre, il rischio aumenta del 2%, nel padre - del 5%, in entrambi i genitori - entro il 15%.

È generalmente accettato che alcune infezioni possano essere un fattore scatenante nello sviluppo del diabete di tipo 1, pertanto Komarovsky consiglia di indurire il bambino e vaccinazioni tempestive per ridurre al minimo i rischi di malattie infettive.

Azioni preventive

La migliore misura preventiva contro l'ipoglicemia dei neonati è considerata l'allattamento al seno completo sin dal primo giorno di vita di un bambino. Ogni giorno, se il bambino non riceve latte materno, aumenta il rischio di patologia. Dopo la nascita del bambino, si collegano al dispositivo attraverso il quale riceve il primo cibo, lo stesso giorno dovrebbe mangiare circa 200 ml di latte.

Se il latte materno della madre è assente per qualsiasi motivo, iniziano a nutrire il bambino per via endovenosa con farmaci speciali al tasso di 100 ml per 1 kg di peso corporeo. In questo caso, la glicemia viene monitorata più volte al giorno..

Condividi con gli altri!

L'ipoglicemia

La causa principale dell'ipoglicemia a digiuno è un aumento della secrezione di insulina - iperinsulinismo. Alcune gravi patologie epatiche in cui la gluconeogenesi è compromessa causano ipoglicemia nei bambini.

Consigli! Se si verificano sintomi di iper o ipoglicemia in un bambino di un anno, in un neonato (neonato) o in un neonato, si consiglia di consultare un medico. Un test del glucosio (usando un gluometro) aiuta a rilevare il diabete in qualsiasi fascia di età (all'anno, ecc.). Se trovi valori bassi o alti, vai in ospedale. La decifrazione dei risultati dovrebbe essere eseguita da uno specialista.

Se lo zucchero aumenta, devi chiamare un'ambulanza. Il trattamento adeguato del bambino aiuta a prevenire varie malattie. Fare esercizi o dosare attività fisica nel diabete è anche raccomandato sotto la supervisione di un medico per evitare basse concentrazioni di glucosio nel sangue.