Frequenza cardiaca al minuto

Molte persone pensano a quanti battiti cardiaci al minuto sono considerati normali. I medici orientali credono che dal numero di battiti cardiaci al minuto, puoi determinare se una persona è malata. E per una buona ragione - anche prima dello sviluppo di sintomi esterni, il polso parlerà di violazioni all'interno del corpo, che consentiranno il trattamento iniziare anche nelle prime fasi. Gli scienziati hanno calcolato il numero di colpi di persone sane e questa cifra varierà a seconda del genere e del numero di anni. È facile misurare il polso, in modo da poter controllare il lavoro degli organi interni senza uscire di casa.

Quello che si chiama il polso?

Polso: un indicatore del funzionamento degli organi interni o delle fluttuazioni delle pareti dei vasi sanguigni sotto l'influenza delle contrazioni cardiache.

Queste fluttuazioni cicliche dei vasi sanguigni si verificano quando i vasi sanguigni sono pieni di sangue durante le contrazioni cardiache. In una persona sana, il polso e la frequenza cardiaca dovrebbero corrispondere. La mancata corrispondenza dei criteri dà motivo di sospettare una violazione all'interno del corpo, a partire dal cuore e fino alla disfunzione degli organi del sistema endocrino. Per contare il numero di battiti del polso in una persona, è necessario contare il numero di shock del polso al minuto. Vale la pena notare che gli indicatori di adulti e bambini differiranno.

Frequenza cardiaca al minuto

Frequenza cardiaca normale - una frequenza cardiaca lenta, il che significa che in un minuto il cuore pompa la massima quantità di sangue con un numero minimo di contrazioni. Non preoccuparti, con l'età, il numero di battiti cardiaci cambierà, poiché il nostro "motore" è intrinsecamente consumato nel tempo. I muscoli si indeboliranno e il cuore batterà più velocemente. A proposito, si osserva un polso lento nelle persone che dormono.

La frequenza cardiaca dipende dall'età e dal sesso ed è misurata dai seguenti parametri:

  • nei neonati, la frequenza cardiaca è fino a 140 battiti;
  • la frequenza cardiaca del bambino varia da 75 a 160 unità;
  • in una persona sana adulta al minuto, il battito cardiaco è di 60-80 volte;
  • nella vecchiaia, normalmente ci sono circa 70 colpi.

Il numero di battiti cardiaci per età sono visualizzati nella tabella:

EtàNumero medioNumero di battiti cardiaci (numero massimo e minimo di volte)
neonati140110-170
Fino a un anno132102-162
Fino a 6 anni10685-125
Fino a 108865-110
Fino a 157555-95
Fino a 507060-80
Fino a 607565-85
Anziani (dai 60 anni)8070-90

Vale la pena notare che il battito cardiaco dipende direttamente da altri fattori:

  • il muscolo cardiaco degli atleti è ridotto a 40–45 battiti;
  • i ciclisti registrano 22 battiti al minuto;
  • con un carico eccessivo su un cuore non allenato o in una situazione stressante, la cifra raggiunge 200 battiti;
  • è generalmente accettato che l'età rifletta normalmente il numero di colpi negli anziani (per esempio, in una persona di 80 anni, il cuore è ridotto a 80 unità);
  • il cuore femminile è ridotto di 5-8 battiti più spesso del maschio.
Torna al sommario

Cosa influenza la variazione della frequenza cardiaca?

Il cambiamento nel numero di colpi è direttamente correlato al malfunzionamento degli organi dell'intero organismo e, in particolare, degli organi del sistema cardiovascolare. Il fallimento può essere accompagnato da frequenti mal di testa, debolezza e alta affaticamento. Pertanto, un brusco cambiamento nei parametri dovrebbe avvisare, perché i motivi possono essere:

  • cambiamenti ormonali;
  • malattie cardiache o patologie;
  • indebolimento del muscolo cardiaco;
  • processi ipertonici, aritmia e ischemia;
  • nevrosi e disturbi del sistema nervoso;
  • raffreddori e malattie virali;
  • processi infiammatori;
  • anemia;
  • scarico pesante durante le mestruazioni.

Quando vengono esclusi eventuali fattori anomali, ci sono una serie di circostanze minori che possono far battere il cuore più velocemente:

  • adolescenza (se c'è un IRR);
  • gravidanza;
  • genetica;
  • stress ed emozioni negative;
  • avvelenamento del corpo;
  • mancanza di sonno e riposo;
  • stanza calda o soffocante;
  • crampi acuti.
Torna al sommario

Come misurare?

È possibile misurare il battito cardiaco in 2 modi: manualmente e utilizzando dispositivi medici (ad esempio ECG). Manualmente più conveniente e più veloce. Vale la pena notare una serie di regole che devono essere osservate quando si misura:

  • per ottenere risultati più precisi, i numeri sono fissi su 2 mani;
  • il polso non viene controllato dopo aver mangiato, l'attività fisica, le emozioni vissute o un bagno - a causa del fatto che sarà accelerato;
  • non è consigliabile misurare dopo aver camminato al sole o con tempo gelido;
  • nei giorni critici delle donne, il battito cardiaco diventa più frequente;
  • la misurazione deve essere eseguita senza cambiare la posizione del corpo.

Misurare il numero di colpi effettuati lungo la linea dell'arteria radiale (lato interno del polso). Succede che la misurazione viene eseguita in altri luoghi - le arterie brachiale, femorale o succlavia, lungo l'arteria carotide sul collo o sul tempio. Mettendo due dita sull'intervallo in cui dovrebbe essere l'impulso, il numero di shock al minuto viene calcolato usando un cronometro. Se si sospetta una malattia grave, i colpi vengono misurati utilizzando attrezzature speciali. Ricorda, idealmente, che il cuore dovrebbe essere ridotto a 70-80 volte al minuto.

Tabella delle norme di frequenza cardiaca per età e cause di deviazione della frequenza cardiaca su e giù

La frequenza cardiaca è la velocità con cui il sangue viene rilasciato nel corpo. L'indicatore svolge un ruolo importante nel determinare la salute del sistema. Tuttavia, oltre al livello del polso, è anche necessario valutare la forza di contrazione.

Per le persone deboli e non addestrate, questo valore sarà minimo. Il corpo cercherà di fornire al tessuto ossigeno e sostanze necessarie a scapito della frequenza, la forza della spinta lascerà molto a desiderare..

La frequenza cardiaca può deviare leggermente dalla norma in misura maggiore o minore. Tuttavia, non è auspicabile un eccesso di oltre 10 battiti al minuto. Questa è un'indicazione di cambiamenti patologici nei sistemi cardiovascolare, endocrino ed escretore (insieme o separatamente).

La frequenza cardiaca normale in un adulto a riposo è di 70-90 battiti al minuto (secondo uno studio esatto). Dati più specifici sono determinati dall'età e dal sesso (nelle donne, il cuore batte più velocemente), nonché dalle condizioni generali del paziente al momento della misurazione.

Esistono due opzioni possibili quando il valore si discosta dalle norme: bradicardia (indebolimento del tasso di attività cardiaca inferiore a 60 battiti min.) E tachicardia (aumento del ritmo di oltre 90 battiti al minuto). Entrambe le condizioni sono pericolose e comportano un rischio per la salute e la vita..

Frequenza cardiaca umana per età (tabella)

La frequenza cardiaca normale negli adulti è di 70-90 battiti al minuto. Questo è un indicatore generale che dovrebbe essere chiarito. I valori medi sono presentati nella tabella:

Età (anni)MinimomezzoMassimo consentito
12-18657095
18-30557290
31-40577589
41-50617287
51-60 e più vecchi708091

Vengono prese in considerazione le caratteristiche individuali del corpo, nonché i fattori sopra descritti nel materiale. Non esiste una norma unica per tutti, stiamo parlando di un campione rappresentativo basato sulle caratteristiche di età e sesso (di solito da 5 a 25 mila persone partecipano allo studio).

La frequenza cardiaca di una persona per età senza carico è determinata da un numero compreso tra 65 e 100 battiti al minuto. Nei bambini, il livello può essere più alto (fino a 170 battiti min.), A causa del sottosviluppo del cuore.

Qual è la frequenza cardiaca nei pazienti che dormono?

Una persona durante il riposo è in uno stato di omeostasi, cioè il corpo si autoregola più attivamente durante le ore di incoscienza.

Vengono prodotte sostanze specifiche e i corticosteroidi coinvolti nell'accelerazione dell'attività cardiaca vengono sintetizzati in volumi più piccoli (la secrezione di picco si verifica a 7-8 ore al mattino).

Un cambiamento in questo stato di cose è possibile se i ritmi circadiani sono disturbati a causa di stress, stile di vita e patologie dell'ipotalamo.

La frequenza cardiaca in una persona che dorme è di 50-70 battiti al minuto. More è una violazione. Ragioni da cercare.

Cosa succede all'indicatore dopo aver mangiato?

Mangiare è associato ad un aumento dello stress non solo sul tratto gastrointestinale, ma anche sul sistema cardiovascolare in generale. Ci vogliono molti liquidi per digerire il cibo. Gli organismi lavorano più attivamente. È necessario più sangue. Il cuore inizia a separarsi.

In una persona sana, il valore di riferimento è 80-100 battiti al minuto. I pazienti osservano un aumento della frequenza cardiaca in 120-150 e anche di più. Ciò non è normale e indica una patologia del sistema cardiovascolare, uno squilibrio ormonale o una malattia renale.

È necessaria una consultazione con un cardiologo e, se necessario, con altri specialisti specializzati.

Quando si cammina

Un semplice movimento nello spazio a velocità normale (camminata) non dovrebbe causare un aumento della frequenza cardiaca di oltre 10 battiti al minuto (il conteggio proviene dalla tabella delle norme).

Se l'impulso inizia a scendere di scala dal semplice movimento - questa è la ragione per pensare. Vale la pena visitare lo specialista presente con domande.

Durante lo sforzo fisico

Qui tutto dipende dal grado di forma fisica del corpo. Se una persona si siede sul posto la maggior parte del tempo, anche un carico minimo porterà a una tachicardia pronunciata: questo è un meccanismo compensativo, il corpo non sa come espellere il sangue in modo efficiente, ci vuole velocità, altrimenti ipossia tissutale, ischemia e morte.

Ad un certo momento (quando il polso supera i 180 battiti), si verifica un forte calo della pressione sanguigna. Pertanto, non ha senso, venire alla sessione di allenamento, prendere immediatamente grandi pesi, molestarti sui tapis roulant. Può finire con shock cardiogeno e morte..

Gli atleti che sono inclini al superlavoro sono più tolleranti allo stress, ma di nuovo tutto dipende dalla persona.

Fattori che influenzano le variazioni della frequenza cardiaca non correlate alla malattia

Le cause naturali di una diminuzione o aumento della frequenza cardiaca sono le seguenti:

  • Tipo di corpo. I pazienti sono densi, obesi, con una grande quantità di grasso o muscoli più spesso soffrono di tachicardia rispetto alla media della popolazione.

Ciò è dovuto ad un aumento della massa tissutale e alla necessità di fornire sangue a queste strutture e, di conseguenza, di nutrienti per mantenere una vita normale. Ma questo non è un assioma. Possibili opzioni.

  • Pavimento. Le rappresentanti della metà femminile dell'umanità hanno la tendenza ad aumentare la frequenza cardiaca a causa delle caratteristiche ormonali.

L'estrogeno e il progesterone sono sostanze piuttosto aggressive che hanno un effetto stimolante sulla terza zona riflessa del cuore, che è responsabile della regolazione adeguata della frequenza cardiaca. Ciò è particolarmente evidente durante la gravidanza..

Inoltre, l'organo del sesso più debole è più piccolo di quello degli uomini. Da qui la necessità di un lavoro più frequente.

  • Gestazione. La gestazione fetale è associata alla ristrutturazione generalizzata di tutti i sistemi per adattarsi al corpo in crescita del bambino. Nella migliore delle ipotesi, gli interessi del corpo della madre svaniscono sullo sfondo, e ancora di più.

L'emodinamica è disturbata, il cuore stesso è malnutrito, il trofismo è ridotto, quindi l'accelerazione del ritmo cardiaco di 20-30 battiti. min più della frequenza cardiaca per età. Ora devi fornire due in una volta, un organismo non è facile da fare.

  • Attività professionale. Le persone il cui lavoro è associato a uno sforzo fisico elevato soffrono di bradicardia cronica. Anche se si dice abbastanza forte. Per tali pazienti, una diminuzione della frequenza cardiaca è un fenomeno fisiologico..

L'organo si sta contraendo più intensamente. Gettare più sangue significa che non è necessario un lavoro eccessivo (in termini di velocità). 40-50 battiti al minuto è abbastanza comune. Inoltre, sullo sfondo di una grave ipotensione.

Tuttavia, c'è un "ma". Le persone di un tale magazzino hanno maggiori probabilità di creare condizioni di emergenza non appena smettono di funzionare.

  • Cambiamenti ormonali Pubertà, menopausa e ciclo mestruale. A parte la gravidanza già menzionata, con la quale tutto è chiaro. La pubertà (adolescenza 12-19 anni) è associata a frequenti cambiamenti nella frequenza cardiaca e nella pressione. Al mattino, l'organo può battere a una velocità di 60 battiti al minuto, e la sera la frequenza cardiaca aumenta a 100 e questo non è il limite.

La colpa è degli ormoni e delle caratteristiche dello stato mentale della personalità. Climax I disturbi endocrini, ma di diverso tipo, sono interessati. La terapia sostitutiva aiuterà.

Infine, cambiamenti mensili ciclici. Procedono in diverse fasi. Ad ogni stadio prevale un gruppo di ormoni, quindi, per tutto il periodo, sono possibili salti della frequenza cardiaca su un ampio intervallo.

  • Condizioni climatiche. I residenti delle regioni più calde del pianeta sono più inclini alla formazione di bradicardia fisiologica. Per loro, questo è un fenomeno normale, privo di cure mediche..

I medici affrontano questi fattori in primo luogo. Di solito è possibile confutare la teoria dell'eziologia naturale del processo quando si raccoglie un'anamnesi.

Cause patologiche

La frequenza cardiaca può variare in entrambi i modi e a causa di cambiamenti patologici nel corpo. Sono circa sei le principali malattie.

Ipotiroidismo

L'ipotermia è una carenza di ormoni tiroidei e il processo inverso è l'iperteriosi con un eccesso di sostanze nel flusso sanguigno. Il disturbo emodinamico e l'effetto sulla terza zona riflessa del cuore sono interessati.

Nella prima situazione, si verifica la tachicardia, nella seconda - una diminuzione della frequenza cardiaca al minuto. Un decorso prolungato di entrambe le condizioni è associato ad un aumentato rischio di complicazioni letali o invulidanti.

Diabete

Distrugge generalmente l'organo e il sistema, fino all'analizzatore visivo. Il cuore con patologia endocrina si consuma più velocemente, senza un trattamento adeguato, la morte naturale si verifica 10-15 anni prima del previsto.

Il diabete di tipo 1 è particolarmente pericoloso, poiché non viene trattato, ma corretto solo dal punto di vista medico e non è sempre sufficientemente.

Ipercorticismo o morbo di Addison (fenomeno inverso)

Violazione della sintesi di cortisolo e altri corticosteroidi (in misura minore). Sono necessari terapia ormonale di supporto e un'operazione per eliminare la causa alla radice (nella stragrande maggioranza dei casi, il fattore principale è un tumore nella ghiandola surrenale o nella ghiandola pituitaria).

Insufficienza cardiaca congestizia

Causa ischemia del cuore e accelera il ritmo, a volte a livelli significativi. Il corso senza terapia comporta un attacco di cuore, prima o poi (di solito a lungo termine 3-5 anni dal momento in cui compaiono i primi sintomi, a quel punto la malattia è lontana dallo stadio iniziale di sviluppo).

I primi segni di insufficienza cardiaca sono descritti in questo articolo..

Ischemia miocardica acuta

Conduce alla morte nel 35-50% dei casi. Una vasta gamma di infarti è fatale nel 95% delle situazioni cliniche. Aritmia: il biglietto da visita del processo, insieme alle manifestazioni di accompagnamento.

Lesioni dei nervi e dei centri cranici che regolano il tono vascolare

Di solito a causa di osteocondrosi o insufficienza vertebro-basilare. La componente neurogena del processo di controllo della frequenza cardiaca è interrotta.

Un caso speciale è un tumore del tronco encefalico. Mortalità - 100% e nello stesso numero di momenti registrati inoperabilità a causa di una situazione delicata.

L'elenco è incompleto, ma altre cause sono così rare che non sono significative nella diagnosi..

Indicatori per i quali è necessario consultare un medico

Sono richiesti specialisti in tutti i casi controversi. Non appena il cuore inizia a battere in modo anomalo, rispetto alla norma o aritmicamente, è necessaria la consultazione.

I seguenti sintomi sono degni di nota:

  • Dolore toracico di natura intensa senza motivo apparente. Una persona può diventare un nucleo in un istante. Ma i fattori precedenti sono sempre stati in superficie, devi solo vederli.
  • Vertigini. La vertigine accompagna un forte calo o un aumento della pressione sanguigna.
  • cefalea Mal di testa di natura oscura. Una sensazione spiacevole nelle tempie, nella corona della testa, nella nuca è localizzata, non passa dopo l'uso di antinfiammatori e persino analgesici. La colpa è dei vasi innervati del cervello.
  • Dispnea, dispnea a riposo.
  • Nausea e vomito. di solito diventa "complesso".
  • Sbadigli frequenti. Indica una mancanza di ossigeno nel sangue..
  • Con cambiamenti prolungati nella natura dell'attività cardiaca - problemi di potenza, libido compromesso e ciclo mestruale nelle donne.

In caso di cambiamenti gravi, è necessario chiamare un'ambulanza per risolvere il problema del trasferimento del paziente in ospedale.

Elenco degli esami richiesti

La gestione dei pazienti con aritmie è una prerogativa di uno specialista in cardiologia. A discrezione del medico, possono essere coinvolti medici di terze parti: un endocrinologo, un nefrologo e un neurologo. Casi particolarmente difficili vengono risolti durante la consultazione.

Uno schema diagnostico approssimativo è simile al seguente:

  • Rilevazione del paziente, valutazione dei disturbi della salute. Essenzialmente - Definizione dei sintomi.
  • Raccolta di dati anamnestici. Che male, come, per quanto tempo e perché. Quale trattamento ho ricevuto? E altre domande di un'immagine simile. Gli specialisti sono anche interessati alla storia familiare delle patologie..
  • elettrocardiografia Lo studio dell'attività cardiaca mediante una tecnica speciale. È impossibile leggere il risultato senza qualifiche appropriate. Anche i medici non sempre riescono a farcela.
  • Ecocardiografia. Diagnostica ad ultrasuoni.
  • Esami del sangue per ormoni, parametri biochimici, cellule modellate, ecc..
  • Stato nefrologico e neurologico.
  • Valutazione di reazioni specifiche durante la palpazione e l'esame obiettivo.

Solo la natura complessa della diagnosi ti consente di identificare rapidamente la patologia.

Principi generali di effetto terapeutico

Le frequenze cardiache sono adeguate in combinazione con la malattia di base. Il trattamento eziologico è combinato con sintomatico.

Vengono utilizzati beta-bloccanti classici e ACE-inibitori. Spesso nel sistema, per ottenere un effetto maggiore.

L'eliminazione della causa principale gioca un ruolo fondamentale nelle condizioni di arresto, ci sono molte opzioni: dalla chirurgia per difetti cardiaci, alla terapia ormonale sostitutiva per ipotiroidismo, disturbi del pancreas, periodo della menopausa.

Un'ulteriore misura sarà un cambiamento nello stile di vita, a volte sono richiesti metodi cardinali: una completa cessazione del fumo, alcol, normalizzazione della dieta e del regime di consumo, natura dell'attività fisica, correzione del sonno e veglia.

Il mezzo trattamento non funzionerà: né in modo completo con l'applicazione dello sforzo, né in alcun modo. Il secondo modo non è da nessuna parte. Pertanto, la scelta del paziente non è eccezionale.

Le condizioni fisiologiche non richiedono correzione. È sufficiente visitare un medico di tanto in tanto per una consultazione e un esame iniziale (un medico specializzato è un cardiologo, un ostetrico-ginecologo viene aggiunto durante la gravidanza).

La frequenza cardiaca è regolata da diversi meccanismi. Se si verifica una violazione in qualsiasi elemento della "catena", si verifica un pronunciato cambiamento nella frequenza cardiaca. È necessaria una diagnostica completa.

Quale polso è considerato normale nell'uomo?

Con quante contrazioni fa il nostro cuore in un minuto, possiamo scoprire quanto siamo sani. Ad esempio, un battito cardiaco frequente può indicare che una persona ha problemi con il sistema nervoso e l'immunità. Se il polso della persona è caduto, questo può essere un sintomo di aumento della pressione intracranica, ipotermia o avvelenamento. Molti medici ritengono che a riposo, il cuore di una persona in buona salute faccia 60-80 battiti al minuto. Ma i risultati di uno studio condotto da scienziati americani hanno dimostrato che per tutto questo tempo, i medici potevano sbagliarsi seriamente e non notare segni di malattia grave nei pazienti.

In precedenza si credeva che il cuore umano facesse 60-80 battiti al minuto

Sulla nuova scoperta di scienziati dagli Stati Uniti è stato scritto sulla rivista scientifica PLOS ONE. Nell'ambito del lavoro scientifico, i ricercatori hanno studiato i dati sulla frequenza cardiaca di almeno 92 mila persone. Tutti loro erano uniti da un'età media nella regione di 46 anni e indossavano un braccialetto durante tutto l'anno per tenere traccia della frequenza cardiaca. Come si è scoperto, la frequenza cardiaca "normale" in persone diverse può variare. Se per una persona 60 battiti al minuto è la norma, per un'altra tale frequenza cardiaca può essere un segnale per lo sviluppo di malattie cardiovascolari.

Un aumento della frequenza cardiaca si chiama tachicardia e uno inferiore si chiama bradicardia..

Quanti battiti al minuto fa un cuore umano?

Nel corso dello studio dei dati di 92 mila partecipanti allo studio, è emerso che la frequenza cardiaca nell'uomo varia tra 40 e 109 battiti al minuto. Gli scienziati sono rimasti molto sorpresi dalla vasta gamma di battiti del cuore delle persone. Nel corso di ulteriori lavori, si è scoperto che il cuore degli uomini fa da 50 a 80 battiti al minuto, e per le donne - da 53 a 82 battiti al minuto.

Secondo gli scienziati, fattori come l'età, il peso corporeo e le cattive abitudini come l'alcool eccessivo e il fumo possono influenzare la frequenza cardiaca. In alcuni punti, le persone sperimentano bruschi cambiamenti nella frequenza degli ictus e questo è particolarmente vero per le donne. Secondo gli scienziati, ciò è dovuto ai cambiamenti ormonali che si verificano durante ogni mese. Sono state osservate variazioni della frequenza cardiaca anche nelle diverse stagioni dell'anno. Ad esempio, a gennaio, il cuore delle persone batte più spesso che a giugno.

Ogni persona può avere la propria frequenza cardiaca "normale"

Alla fine, gli scienziati hanno concluso che una cosa come un "battito cardiaco normale" potrebbe non esistere affatto. Si scopre che quando il medico curante vede che la frequenza cardiaca del paziente è di 70 battiti al minuto e lo chiama sano, si può sbagliare molto. Come accennato in precedenza, per alcune persone 60-80 battiti al minuto possono effettivamente essere un indicatore di un normale battito cardiaco, ma altre persone potrebbero aver bisogno di un ritmo cardiaco più intenso a causa delle caratteristiche del corpo.

Sei d'accordo con l'ipotesi degli scienziati? Puoi condividere la tua opinione nei commenti o nella nostra chat di Telegram.

A proposito, sul nostro sito ci sono molti materiali sul tema della salute cardiovascolare. Ad esempio, a settembre 2019, abbiamo scritto su come il sonno durante il giorno può influire sulla salute del cuore. Ma troviamo un articolo ancora più interessante sui sintomi prima di un arresto cardiaco improvviso. Lettura consigliata!

Molti si sono spesso trovati a pensare che in una situazione difficile le parole sarebbero uscite da sole, che di solito si chiama linguaggio osceno. Qualcuno giura un po 'di più, qualcuno un po' meno, ma quasi nessuno dopo aver messo un piano sul piede, dice: "Per favore, rimuovi lo strumento dal mio piede". Soprattutto se questa persona non cerca di controllare inutilmente [...]

Se durante i Neanderthal l'attaccatura dei capelli (compresa la barba) era ampiamente utilizzata per preservare il calore umano nella stagione fredda, allora con il passare del tempo la barba è diventata più un "accessorio di moda" che una sorta di strumento funzionale. Inoltre, la moda è ciclica: a metà del secolo scorso, ad esempio, gli uomini preferivano radersi e ora sempre più giovani si fanno crescere la barba. Nella maggior parte [...]

Per centinaia di milioni di persone in tutto il mondo, le acque sotterranee sono la principale fonte di acqua dolce. Ad esempio, in molte regioni dell'Asia e del Sud America vengono utilizzate per l'irrigazione delle colture - le condizioni aride non consentono alle piogge di raggiungere queste aree. Il resto usa spesso le acque sotterranee come fonte alternativa di acqua potabile, ritenendo che sia più salutare. Però […]

Quale dovrebbe essere il polso in un adulto: norma e patologia

Qual è il polso? Da cosa dipendono i suoi valori? L'impulso è sempre uguale alla frequenza cardiaca??

Il medico-terapista, cardiologo "Clinic Expert Voronezh" Kalinina Angelina Anatolyevna ci ha aiutato a trovare risposte a queste e altre domande.

- Angelina Anatolyevna, cos'è un impulso e da cosa dipende la sua frequenza?

Il polso è un'oscillazione ritmica delle pareti delle arterie associata al flusso di una certa quantità di sangue al loro interno quando il cuore si contrae e cambia la pressione.

La frequenza cardiaca è influenzata da:

- livello di attività fisica (riposo, carico);

- condizione del muscolo cardiaco e delle valvole;

- pressione sanguigna

- il lavoro del sistema neuroendocrino;

- livello del metabolismo di base (uno dei criteri è la temperatura corporea).

PER COSA PUO 'ESSERE L'IMPULSO
IN CORSO, CONSIGLIATO IN TUTTI
CASI DA LEGGERE ALMENO
PER 60 SECONDI

Un aumento situazionale del polso è possibile quando si assumono determinate sostanze (sia medicinali che tossiche), anche questo accade in una persona in uno stato emotivo positivo e negativo (gioia, paura, rabbia, ecc.).

- Come misurare la frequenza cardiaca?

Principalmente per palpazione (palpazione) della nave. Il polso può essere contato sulle arterie radiali, carotidi, temporali e femorali. Ma in pratica, l'arteria radiale più comunemente usata.

Il polso dell'una o dell'altra mano è coperto da dita nell'articolazione del polso, brancola per l'arteria, viene premuto con 2-3 dita e il polso viene calcolato.

In genere, l'impulso conta entro 1 minuto. In letteratura, è possibile trovare metodi di misurazione quando l'impulso viene contato in 15 secondi, quindi moltiplicato per 4 o 30 secondi, seguito da una moltiplicazione per 2. Tuttavia, poiché l'impulso può essere irregolare, si consiglia in ogni caso di contarlo almeno. che per 60 secondi.

- Nella medicina cinese esiste un metodo diagnostico per il polso. In effetti, cosa può dire l'impulso?

Indirettamente, il polso può essere usato per giudicare il ritmo cardiaco (e la sua violazione), lo stato del miocardio, le valvole del cuore, i vasi sanguigni e la parete vascolare, il livello del metabolismo di base, il funzionamento del sistema nervoso autonomo e lo stato emotivo di una persona.

- Quale dovrebbe essere normalmente il polso in un adulto?

Secondo varie fonti, normale negli adulti, varia da 60 a 80, da 60 a 90 battiti al minuto. Il numero di battiti del polso è uguale alla frequenza cardiaca (FC), ovvero Normalmente, non dovrebbe esserci la cosiddetta carenza di impulsi (una situazione in cui la sua frequenza è inferiore alla frequenza cardiaca. Ciò si verifica, ad esempio, con fibrillazione atriale). Inoltre, il polso normale è ritmico, simmetrico, riempimento e tensione soddisfacenti.

- Cosa influenza il polso di una persona? Da quali fattori dipende?

Ci sono diversi fattori La simmetria dell'impulso è influenzata da una diminuzione del lume di una delle arterie, dalla sua posizione errata (radiale o superiore, il cui ramo è radiale), compressione dell'arteria (ad esempio aneurisma aortico, neoplasia, linfonodi ingrossati).

NORMALE NEGLI ADULTI, IL POLSO STA SUONANDO
ENTRO 60-80, 60-90 BATTISCE AL MINUTO

La frequenza cardiaca è anche influenzata dalla frequenza cardiaca; l'adeguatezza della contrattilità del cuore e la quantità di sangue espulso nell'aorta durante la contrazione del ventricolo sinistro; condizione della parete dell'arteria; funzionamento dell'apparato valvolare.

- Per quali motivi l'impulso può essere ridotto?

Se questo è inteso come una riduzione della frequenza cardiaca, normalmente ciò è possibile con un intenso allenamento sportivo, in uno stato di sonno.

Un polso più raro, più lento, come indicatore di patologia, può essere accompagnato da alcuni disturbi del ritmo e della conduzione del cuore, stenosi della valvola aortica, disfunzione del sistema nervoso autonomo, avvelenamento, alcune malattie infettive (febbre tifoide, brucellosi).

L'assunzione di determinati medicinali (beta-bloccanti, farmaci antiaritmici) può ridurre la frequenza cardiaca..

- Se il polso è basso, significa che la persona ha una bassa pressione sanguigna.?

Se il polso basso è considerato raro, allora questa relazione non è sempre il caso. Ci sono situazioni in cui il polso è raro e la pressione è aumentata.

- In quali condizioni l'impulso può essere elevato?

Se un impulso elevato è inteso come il suo aumento, la causa può essere lo sforzo fisico, l'esposizione allo stress, l'uso di bevande contenenti caffeina, una serie di medicinali (ad esempio aminofillina, nifedipina, cordiamina, salbutamolo, atropina).

Un polso frequente può essere dovuto a varie patologie: malattie del sistema cardiovascolare (disturbi del ritmo e della conduzione; danni al miocardio e al pericardio, apparato valvolare; insufficienza cardiaca), disfunzione del sistema nervoso autonomo con una predominanza dell'influenza del suo dipartimento simpatico, la maggior parte delle malattie infettive e malattie del sistema endocrino ( tireotossicosi), sanguinamento dal tratto gastrointestinale, edema polmonare, tromboembolia polmonare, shock e una serie di altri.

- Angelina Anatolyevna, un polso alto è sempre accompagnato da un aumento della pressione o questo non è necessario?

No, questo non succede sempre..

- A quali indicatori di frequenza cardiaca hai bisogno di cure mediche urgenti?

I parametri del polso in sé non sono sempre un'occasione per cure mediche urgenti. Tuttavia, se una frequenza cardiaca ridotta o aumentata è accompagnata da sintomi (ad esempio, con un polso raro, si notano vertigini e perdita di coscienza), è necessario consultare immediatamente un medico.

- Come dare il primo soccorso a casa a una persona che ha una frequenza cardiaca alta o bassa?

È necessario chiarire se tali condizioni si siano verificate in precedenza, a cui sono state associate, come sono state trasferite; quali malattie ha sofferto e sofferto in passato.

Assicurati di chiedere dei farmaci assunti dalla persona: è possibile che abbia dimenticato di assumere il farmaco (ad esempio il beta-bloccante), in relazione al quale il suo polso è aumentato. L'assunzione del farmaco in questo caso può essere di primo soccorso.

AMBULANZA IMMEDIATA DELLA SFIDA NECESSARIA
COMPRESO SE LE CONDIZIONI DELLO STUDENTE
O IL POLSO RARO DIVENTA PER LA PRIMA VOLTA,
SOPRATTUTTO SE È STATA EFFETTUATA UNA PERSONA
ALCUNE MALATTIE

Se hai un tonometro e un termometro, misura la pressione sanguigna e la temperatura corporea. Una riduzione del numero elevato di entrambi gli indicatori può anche avere un effetto positivo sulla frequenza cardiaca..

Con stress, disfunzione autonomica, devi cercare di calmare il paziente. L'uso di uno di questi farmaci come valocordin, corvalolo, valeriana, motherwort può aiutare..

Con un polso raro, è meglio se una persona si sdraia. Certo, devi sdraiarti con un polso frequente, se questa condizione è accompagnata da debolezza generale, sensazione di vertigini, vertigini.

Se la bassa frequenza cardiaca è accompagnata da bassa pressione sanguigna, puoi bere tè e caffè.

In assenza di cambiamenti positivi, è necessario chiamare un'ambulanza. Inoltre, la sua chiamata urgente è necessaria anche nel caso del primo (e, soprattutto, all'improvviso) sviluppo di un rapido aumento o diminuzione della frequenza cardiaca; progressivo deterioramento del benessere, soprattutto in una persona che ha già avuto alcune malattie in precedenza (ad esempio disturbi del ritmo cardiaco, infarto o ictus del miocardio, sanguinamento gastrointestinale, edema polmonare, tromboembolia polmonare).

Iscriviti ai nostri materiali sui social network: VKontakte, Odnoklassniki, Facebook

Kalinina Angelina Anatolevna

Nel 2007 si è diplomata alla Voronezh State Medical Academy. Burdenko.

Dal 2007 al 2008 ha svolto uno stage in terapia, nel 2010 - riqualificazione professionale nella specialità "Medicina generale (medicina di famiglia)", e nel 2017 - nella specialità "Cardiologia".

Dal 2015 lavora come medico di medicina generale e dal 2018 cardiologo presso la Clinica Expert Voronezh. Tiene la ricezione all'indirizzo: st. Pushkinskaya, 11.

Frequenza cardiaca umana per età - tabella per uomini e donne

La frequenza cardiaca è un indicatore importante nella valutazione della funzione cardiaca. La sua definizione è un componente nella diagnosi di aritmia e altre malattie, a volte abbastanza gravi. Questa pubblicazione discute i metodi per misurare la frequenza cardiaca, le norme di età negli adulti e nei bambini e i fattori che influenzano il suo cambiamento..

Che cos'è un impulso??

Il polso è la fluttuazione delle pareti vascolari che si verifica a seguito di contrazioni dei muscoli cardiaci. Questo indicatore consente di valutare non solo la forza e il ritmo del battito cardiaco, ma anche lo stato delle navi.

In una persona sana, gli intervalli tra le pulsazioni dovrebbero essere gli stessi, l'irregolarità dei battiti cardiaci è considerata come un sintomo di disturbi nel corpo - questa può essere una patologia cardiaca o un'altra malattia, ad esempio un malfunzionamento delle ghiandole endocrine.

L'impulso è misurato dal numero di onde di impulso, o colpi, al minuto e ha determinati valori - negli adulti è da 60 a 90 a riposo. La frequenza cardiaca nei bambini è leggermente diversa (gli indicatori sono presentati nella tabella seguente).

Come misurare il polso?

Il polso viene misurato mediante pulsazioni di sangue nell'arteria radiale, spesso all'interno della virgola, poiché il vaso in questo punto è più vicino alla pelle. Per la massima precisione, gli indicatori sono fissi su entrambe le mani.

Se non ci sono disturbi del ritmo, è sufficiente contare l'impulso per 30 secondi e moltiplicarlo per due. Se i battiti del cuore sono irregolari, è più consigliabile contare il numero di onde del polso in un minuto intero.

In casi più rari, il calcolo viene eseguito nei luoghi di passaggio di altre arterie: brachiale, femorale, succlavia. È possibile misurare il polso applicando le dita al collo al passaggio dell'arteria carotide o al tempio.

Se è necessaria una diagnosi approfondita, ad esempio, se si sospettano gravi malattie, vengono eseguiti altri esami per misurare l'impulso: montaggio Voltaire (conteggio al giorno), ECG.

Il cosiddetto test del tapis roulant viene utilizzato anche quando il lavoro del cuore e le pulsazioni del sangue vengono registrati da un elettrocardiografo mentre il paziente si muove su un tapis roulant. Questo test mostra anche quanto velocemente il cuore e i vasi sanguigni tornano alla normalità dopo l'esercizio.

Cosa influenza i valori del polso?

Se la frequenza cardiaca nelle donne e negli uomini a riposo rimane entro 60-90, quindi per molte ragioni può temporaneamente aumentare o acquisire valori costanti leggermente più alti.

Ciò è influenzato dall'età, dall'attività fisica, dall'assunzione di cibo, dal cambiamento della posizione corporea, dalla temperatura e da altri fattori ambientali, dallo stress, dal rilascio di ormoni nel sangue. Il numero di onde del polso che si verificano al minuto dipende sempre dal numero di contrazioni cardiache (frequenza cardiaca abbreviata) contemporaneamente.

Di solito, la frequenza del polso è normale negli uomini di 5-8 battiti in meno rispetto alle donne (60-70 al minuto). Gli indicatori normali differiscono nei bambini e negli adulti, ad esempio in un neonato, un polso di 140 battiti è considerato normale e per un adulto si tratta di tachicardia, che può essere una condizione funzionale temporanea o un segno di una malattia cardiaca o di altri organi. La frequenza cardiaca dipende anche dai bioritmi giornalieri ed è più alta nel periodo da 15 a 20 ore.

Tabella della frequenza cardiaca per età nelle donne e negli uomini

EtàImpulso min-maxSignificareNorma della pressione arteriosa (sistole. / Diastole.)
DonneUomini
0-1 mese.110-17014060-80 / 40-50
Da 1 mese fino a un anno102-162132100 / 50-60
1-2 anni94-155124100-110 / 60-70
4-686-126106
6-878-11898110-120 / 60-80
8-1068-10888
10-1260-10080110-120 / 70-80
12-1555-9575
Adulti sotto i 50 anni60-8070116-137 / 70-85123-135 / 76-83
50-6065-8575140/80142/85
60-8070-9080144-159 / 85142 / 80-85

Nella tabella sono indicate le norme di pressione e frequenza cardiaca per età, i valori per le persone sane a riposo. Qualsiasi cambiamento nel corpo può provocare una deviazione nella frequenza delle contrazioni cardiache da questi indicatori in una direzione o nell'altra..

Ad esempio, durante la menopausa nelle donne, si osservano tachicardia fisiologica e un leggero aumento della pressione, che è associato a un cambiamento nei livelli ormonali.

Quando il polso è alto?

In assenza di cambiamenti patologici che influenzano la frequenza dei battiti cardiaci, il polso può aumentare sotto l'influenza dell'attività fisica, sia che si tratti di lavoro intenso o di sport. I seguenti fattori possono anche aumentarlo:

  • stress, impatto emotivo;
  • superlavoro;
  • caldo, soffocamento nella stanza;
  • dolore intenso.

Con un aumento funzionale della frequenza cardiaca, non c'è mancanza di respiro, vertigini, mal di testa e dolori al petto, non si scurisce negli occhi, il battito cardiaco rimane nella norma massima e torna al suo valore normale 5-7 minuti dopo la fine dell'esposizione.

Si dice che la tachicardia patologica sia presente in presenza di una malattia, ad esempio:

  • patologie del cuore e dei vasi sanguigni (ad esempio, un polso frequente in pazienti ipertesi, persone con malattia coronarica);
  • aritmia;
  • patologie nervose;
  • difetti cardiaci;
  • la presenza di tumori;
  • malattie infettive, febbre;
  • disturbi ormonali;
  • anemia;
  • periodi pesanti (menorragia).

Un leggero aumento del numero di onde del polso è stato osservato nelle donne in gravidanza. Nei bambini, la tachicardia funzionale è la norma, si nota durante i giochi attivi, praticando sport e altri tipi di attività e consente al cuore di adattarsi alle mutevoli condizioni.

Un aumento della frequenza cardiaca, e quindi un polso elevato, è osservato negli adolescenti con distonia vegetativa-vascolare. Durante questo periodo, è importante considerare attentamente eventuali cambiamenti: dolore toracico, respiro corto, vertigini e altri sintomi servono come motivo per mostrare il bambino al medico, specialmente se ci sono malattie cardiache diagnosticate.

Che cos'è la bradicardia??

Se la tachicardia è chiamata un aumento della frequenza cardiaca, la bradicardia è la sua frequenza bassa rispetto alla norma (meno di 60 pulsazioni al minuto). A seconda dei motivi, può essere funzionale e patologico..

Nel primo caso, il polso si riduce durante il sonno e nelle persone allenate - negli atleti professionisti anche 40 colpi sono considerati la norma. Ad esempio, con il ciclista Lance Armstrong, si trova a 35-38 increspature.

La riduzione del polso è anche una manifestazione di malattie cardiache e vascolari: infarto, alterazioni patologiche legate all'età, infiammazione del muscolo cardiaco. Questa è la bradicardia cardiaca, causata nella maggior parte dei casi da una conduzione alterata di un impulso tra i nodi del cuore. Allo stesso tempo, i tessuti sono scarsamente riforniti di sangue, si sviluppa la carenza di ossigeno.

I sintomi correlati possono includere debolezza, vertigini, svenimento, sudore freddo e instabilità della pressione..

La bradicardia si sviluppa anche a causa di ipotiroidismo, ulcere allo stomaco, mixedema, con aumento della pressione intracranica. La bradicardia con meno di 40 colpi è considerata grave, questa condizione spesso causa lo sviluppo di insufficienza cardiaca.

Se la frequenza degli ictus viene ridotta e le cause non vengono rilevate, la bradicardia viene chiamata idiopatica. Esiste anche una forma di dosaggio di questo disturbo quando il polso diminuisce dopo l'assunzione di farmaci farmacologici, ad esempio Diazepam, Fenobarbital, Anaprilin, tintura di valeriana o motherwort.

Con l'età, il cuore e i vasi sanguigni si logorano, diventano più deboli e la deviazione del polso dalla norma viene diagnosticata in molti dopo 45-50 anni. Spesso questo non è solo una caratteristica fisiologica, ma anche un sintomo di gravi cambiamenti nel funzionamento degli organi. Pertanto, durante questo periodo di età, è particolarmente importante visitare regolarmente un cardiologo e altri specialisti per monitorare e trattare le malattie esistenti e identificare tempestivamente nuovi problemi di salute.

Quale dovrebbe essere un normale polso umano?

Molte persone sanno che è importante misurare il polso, la maggior parte delle persone sa anche come farlo. Ma non tutti sanno quali valori dovrebbero essere per capire se tutto è in ordine nel lavoro del cuore. Allo stesso tempo, gli standard necessari per la valutazione sono stati identificati e stabiliti da tempo. Quindi, come dovrebbe battere il cuore normalmente?

Responsabile medico-rianimatore GKB loro. Eramishantseva Alexander Kvintilyanov:

- In media, la frequenza cardiaca di una persona è di 55-80 battiti al minuto in uno stato calmo, ad es. non dopo uno sforzo fisico o esperienze nervose. Va tenuto presente che una frequenza cardiaca normale può variare in base al sesso: negli uomini, il cuore è più grande e richiede meno contrazioni al minuto per garantire la normale circolazione sanguigna. Tuttavia, le differenze sono insignificanti e rientrano nei limiti normali..

Se parliamo di bambini, il polso del neonato è di 140 battiti al minuto e all'età di circa 3 anni scende a 90 battiti al minuto. Gli adolescenti mostrano già il valore normale di 60-70 colpi, che è quasi completamente coerente con gli indicatori di un adulto. Dopo che una persona ha raggiunto i 30 anni, la sua frequenza cardiaca può aumentare di 5-10 battiti al minuto ogni 5-10 anni. Tutto dipende dalle caratteristiche del corpo e dallo stile di vita. Ma questo non è un prerequisito: l'impulso può rimanere allo stesso livello e in un'età più matura.

La frequenza cardiaca varia per vari motivi. Ad esempio, sullo sfondo dei cambiamenti nel sistema autonomo, nel tono e nella struttura del cuore e dei vasi sanguigni, nello stile di vita, nelle malattie passate e nello stress. Il medico deve essere consultato per qualsiasi violazione dell'uniformità del polso, se si avverte un "malfunzionamento del cuore".

È meglio e più corretto misurare l'impulso a riposo nell'arteria radiale, ci vuole almeno un minuto per calcolarlo. Se si notano problemi, il cardiologo insieme al paziente selezionerà la terapia farmacologica appropriata per bilanciare la situazione.

Frequenza cardiaca normale al minuto

La frequenza cardiaca è diversa per le persone di tutte le età. Il valore di questo indicatore dipende anche dal genere della persona, dal suo stile di vita e dallo stato di salute. La frequenza cardiaca (frequenza cardiaca) può variare durante il giorno, ad esempio a causa dell'attività fisica.

La frequenza cardiaca umana è determinata da molti fattori

Qual è la norma in un adulto?

La frequenza cardiaca normale per un adulto medio va da 60 a 80 battiti al minuto. In questo caso, l'impulso femminile supera l'impulso maschile di 5-7 battiti (in media). Pertanto, i rappresentanti del sesso più debole sono caratterizzati da tassi più elevati.

Tabella con la frequenza cardiaca indicata per età:

EtàValore medio (normocardia - quanti battiti al minuto dovrebbero essere)MassimoMinimo
Dalle 15 alle 5070 da uomo, 77 da donna80 e 87 rispettivamente60 battiti al minuto (per entrambi i sessi)
Da 50 a 60748464
Da 60 a 80798969

Tutti questi indicatori sono normali e caratteristici delle persone che non soffrono di malattie cardiache. Piccole deviazioni dalla norma sono consentite a 2-3 battiti al minuto. Negli adulti, possono verificarsi variazioni della frequenza cardiaca per i seguenti motivi:

  • sovraccarico psico-emotivo (stress, stanchezza morale);
  • sviluppo del tumore;
  • raramente - con patologie interne infettive;
  • cardiopatie congenite, in cui il paziente ha deviazioni dalla norma, anche quando si trova in uno stato di calma;
  • febbre, aria viziata.

Il polso può cambiare per molte ragioni domestiche, ad esempio dopo una lite con una persona cara, un pasto abbondante o un intenso esercizio fisico. Con questo significativo aumento della frequenza cardiaca, c'è un aumento della frequenza cardiaca, oscuramento degli occhi, vertigini. Di norma, una persona stessa sente un aumento della frequenza cardiaca.

Le donne di 40 anni che attraversano la menopausa spesso soffrono di tachicardia. Un fenomeno simile è associato ad un aumento degli estrogeni (ormone) e non a patologie cardiache.

La frequenza cardiaca nei bambini

Nei bambini si osserva spesso un battito cardiaco instabile, poiché il loro sistema cardiovascolare sta solo iniziando ad adattarsi ai cambiamenti fisici e psicoemotivi. Le percentuali di risorse umane variano anche a seconda dell'età del bambino.

EtàImpulso perfettoTasso massimoTariffa minima
Neonati (di età inferiore a 1 mese)140-145170110
Da 1 mese a un anno132-135162130
Da un anno a due124-126154124
2-4114-11614090
4-6106-10812886
6-898-10011878
Dalle otto alle dieci88-9010868
Le dieci meno dieci80-83cento60
Dodici a quattordici75-779555


Negli adulti e nei bambini, il polso diventa più frequente di sera e di notte. Al mattino e dopo il sonno (pranzo), gli indicatori potrebbero essere leggermente più bassi.

Molto spesso, la frequenza cardiaca in un bambino cambia dopo l'attività fisica o a causa dello stress. Per i bambini e gli adolescenti è caratteristica una reazione violenta a vari eventi.

La frequenza del polso aumenta con un aumento della temperatura corporea. Questo è vero sia per i bambini che per gli adulti. Con VVD (distonia vegetativa-vascolare) si osserva una frequenza cardiaca di 110-140 battiti al minuto.

L'impulso aumenta con l'aumentare della temperatura corporea

Importante: un aumento costante della frequenza cardiaca è pericoloso? Sì, soprattutto se c'è un dolore toracico concomitante e perdita di coscienza a un fenomeno simile.

Quale dovrebbe essere la frequenza cardiaca durante la gravidanza?

Possiamo supporre che una donna incinta abbia un battito cardiaco normale se non supera i 125 battiti al minuto. La frequenza cardiaca aumenta 2-4 settimane dopo il concepimento, poiché un carico molto pesante è posto sul cuore della donna. La futura mamma sta ingrassando, un feto si sviluppa dentro di lei e aumenta il volume del sangue circolante. La donna appare costantemente scoppi ormonali, che influenzano anche il battito cardiaco.

Durante la gravidanza, la frequenza cardiaca può raggiungere 140 battiti al minuto. Questo indicatore non è considerato una deviazione se una donna è sdraiata sulla schiena al momento di aumentare la frequenza cardiaca. In questa posizione, l'utero, in cui si sviluppa il feto, preme sull'aorta.

La frequenza cardiaca in posizione seduta e distesa in una donna incinta può variare

La bradicardia (diminuzione della frequenza cardiaca) nelle donne in gravidanza non viene praticamente trovata. Un fenomeno simile può verificarsi a causa di problemi con la tiroide, patologie cardiache e malattie degli organi del sistema escretore (fegato, reni). Contrazione cardiaca con bradicardia: circa 55-65 battiti al minuto. Se la frequenza cardiaca di una persona scende a 40 battiti al minuto, il rischio di morte per arresto cardiaco è elevato.

Battito cardiaco fetale

È possibile rilevare e misurare la frequenza cardiaca del feto all'inizio della gravidanza (da 3 settimane). La procedura viene eseguita utilizzando un sensore vaginale o addominale. La prima opzione viene utilizzata 3-4 settimane dopo il concepimento e la seconda - solo 5-6. La frequenza cardiaca fetale dipende principalmente dalla durata della gravidanza.

Tabella per settimana:

TermineBattiti cardiaci consentiti al minuto
4 a 5 settimane80 a 85
6 settimanaDa 100 a 135
7 settimaneDa 130 a 155
8 settimane150 a 175
Dalle 9 alle 10170 a 190
11 a 40140 a 160

Perché il feto sviluppa una frequenza cardiaca anormale? Ci possono essere molte ragioni: alimentazione impropria della madre, presenza di gravi patologie nella donna (in particolare, cardiaca), una gravidanza congelata.

La frequenza cardiaca media del bambino durante la gravidanza (ad eccezione delle prime date): da 120 a 165 battiti al minuto.

È diffusa la convinzione che il genere del bambino possa essere determinato dalla frequenza cardiaca. Ad esempio, il cuore del ragazzo batte più piano e più calmo. Nelle ragazze, al contrario, bussa in modo caotico. In realtà, non è così: la frequenza cardiaca fetale dipende dalla sua "capacità" di far fronte a una mancanza di ossigeno.

Quali sono pericolose deviazioni dalla norma?

Le deviazioni dalla norma della frequenza cardiaca sono divise in 3 tipi principali:

  1. bradicardia Riduzione della frequenza cardiaca a 50-55 battiti al minuto e inferiori. La bradicardia è accompagnata da un aumento della sudorazione, debolezza generale. Parla spesso dello sviluppo di infarto del miocardio o ischemia. Bassa pressione sanguigna (pressione sanguigna) è un altro segno di bradicardia.
  2. Tachicardia. Un aumento della frequenza cardiaca da 90 a 95 battiti al minuto e oltre. Una persona sana può riscontrare questo fenomeno dopo grave stress, declino emotivo, sforzo fisico. La tachicardia indica spesso lo sviluppo di malattie cardiache, otorinolaringoiatriche (tonsillite, asma). Accompagnato, di regola, mancanza di respiro, vertigini, occhi offuscati.
  3. Aritmia. Questa condizione patologica indica una violazione del cuore. In questo caso, la frequenza cardiaca potrebbe essere troppo veloce o, al contrario, lenta. La fibrillazione atriale regolare è un grave malfunzionamento che può portare alla morte a causa di un ictus.

La bradicardia è caratterizzata da un aumento della sudorazione

La frequenza cardiaca bassa è normale per gli atleti professionisti.

Cosa fare quando vengono rilevate violazioni? Non c'è bisogno di preoccuparsi se le deviazioni si presentano per la prima volta e non durano a lungo. Adulti e adolescenti hanno regolarmente problemi al ritmo cardiaco, quindi non c'è nulla di fatale. Vale la pena consultare un medico se una frequenza cardiaca bassa o alta è accompagnata da mal di testa acuto, vertigini, perdita di coscienza e grave disagio nella zona del torace.

Cosa fare per la prevenzione

A scopo preventivo, si raccomanda di evitare stress, forti sentimenti. È inoltre necessario eliminare completamente tutti gli alimenti pesanti dalla dieta quotidiana. Non intraprendere un allenamento intenso senza alcun allenamento. Il corpo umano impiega circa un anno per abituarsi completamente all'esercizio fisico regolare.

È necessario monitorare la pressione sanguigna e il polso. In caso di deviazioni prolungate, consultare un medico. Con un battito cardiaco accelerato, puoi bere tinture rilassanti: Motherwort, Biancospino o Valeriana.

La frequenza cardiaca media nelle persone di mezza età è di 70-75 battiti al minuto. Tali indicatori sono osservati quando una persona è a riposo. Ma non dimenticare che il battito cardiaco può accelerare anche dopo aver fatto un bagno aromatico.